Banner
Banner
13
Dic

on 13 Dicembre 2007. Pubblicato in Ricetta - La Ricetta

    LA RICETTA

Cuccìa in chiave cheese…


cuccia_ricetta_dentro.jpg





















Quale siciliano vero non cucinerebbe il 13 dicembre la cuccìa? Non posso esimermi dal farlo, anche perché essa è un prodotto che viene consumato a livello commerciale e consumistico. La cuccia è storia. E come tale viene cucinata tradizionalmente per commemorare la data del 13 dicembre 1646, quando durante una violenta carestia, sbarcò nelle coste orientali della Sicilia una nave carica di grano che riuscì a sfamare la popolazione siracusana. Miracolo della Santuzza Lucia? Forse, fatto sta che quella della cuccìa è una tradizione pura e genuina che da siciliana amo riproporre.
A questo punto, accantonata la storia, veniamo a noi. Ho deciso di fare due ricette, una per gli amanti della tradizione e una per chi vuole proporre la cuccia in chiave moderna e svecchiarla un po’.
Per questo, da una parte ho fatto la cuccia con crema di latte e pezzetti di cioccolato di Modica, dall’altra un cheesecake di cuccia.


Ricetta tradizionale:

Per la cuccìa:
200 gr di grano
Un pizzico di sale
Scorza d’arancia
Cannella in polvere o una stecca
Chiodi di garofano
Un cucchiaio di zucchero

Per la crema di latte:
250 ml di latte
1 cucchiaio e ½ di amido
1 cucchiaio e ½ di zucchero
Scorza d’arancia

A parte:
cioccolato fondente q.b.

Preparazione
Mettete a mollo il grano il giorno prima. Scolate l’acqua e sistematelo nella pentola a pressione coprendo con abbondante acqua. Aggiungete nella pentola zucchero, sale, scorza d’arancia, cannella e chiodi di garofano. Fate cuocere per circa un’ora. Badate che la cuccìa sia ben cotta, morbida ma consistente allo stesso tempo.
Sciogliete l’amido nel latte, versandolo lentamente e rigorosamente a freddo. Aggiungete lo zucchero, la scorza d’arancia e fate cuocere a fuoco lento. Quando si sarà addensata (non prima di 10-15 minuti) togliete dal fuoco e fate raffreddare.
A questo punto legatela alla cuccia e sbriciolatevi in mezzo, ma anche sopra, il cioccolato.


Cheesecake di cuccìa:

Per la cuccìa vale lo stesso procedimento descritto prima.

Per la crema di ricotta:
100 gr ricotta
200 gr panna montata
2 cucchiai di zucchero

In superficie:
Kiwi o la frutta che preferite

Preparazione:
Montate la panna e legatela alla ricotta cui avete precedentemente aggiunto lo zucchero a velo. Frullate i kiwi. Disponete uno strato di cuccia alla base, un po’ di crema di ricotta in mezzo e il kiwi frullato. Fate riposare in frigo per un’ora.


Per domande, suggerimenti o proposte, scrivete a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Sarò felice di rispondervi.

Laura Di Trapani
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY