Banner
Banner
29
Mag

Milazzo fa incetta di medaglie a Bordeaux

on 29 maggio 2014. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

L'Azienda Agricola G. Milazzo non vince solo a Bruxelles.

A Bordeaux la cantina di Campobello di Licata conquista ben sette medaglie. I riconoscimenti li ha ottenuti al Concours Les Citadelles du Vin 2014. Il concorso è organizzato durante il Vinexpo, riunisce ogni anno a Bourg (Bordeaux) oltre 50 degustatori internazionali per selezionare i migliori vini fra gli oltre 1.200 vini partecipanti, provenienti da oltre 30 Paesi. Al  Maria Costanza Rosso 2007 il Prix Spécial Italie.  Ha ottenuto il punteggio più alto.

“Aver portato un vino siciliano in testa alla classifica di un concorso internazionale è per noi motivo di grande orgoglio”. A dichiararlo Giuseppina Milazzo, Vice Presidente dell’Azienda Agricola G. Milazzo, commentando i risultati della 14° edizione del Councours Les Citadelles du Vin. 

“Il Prix Spécial Italie ottenuto dal Maria Costanza testimonia il riconoscimento al nostro lavoro - lungo anni - di ricerca ed evoluzione del Nero d’Avola. Il risultato è un sapiente connubio tra adattamento al nostro terroir e tecnica di vinificazione che rende il Maria Costanza Rosso un prodotto unico”.

“Anche in questo concorso - aggiunge Giuseppina Milazzo - siamo stati premiati per tutte le tipologie dei vini: spumanti, bianchi, rossi e rosati”.

“Ancora una medaglia per il nostro Grand CRU Duca di Montalbo 2002: che con l’Argento a Les Citadelles du Vin realizza un vero e proprio grande slam nei concorsi enologici internazionali”.

“I riconoscimenti per il Fancello e per il Terre della Baronia Rosato - conclude Giuseppina Milazzo - ci confermano come la rigorosa ricerca della qualità, in tutte le fasi della produzione, sia in vigna che in cantina, porta a grandi risultati anche per i vini più economici”.

“Anche nel 2014 abbiamo ottenuto una straordinaria messe di riconoscimenti, in tutti i concorsi internazionali a cui i nostri vini hanno partecipato”. Lo afferma Saverio Lo Leggio, Direttore Generale dell’azienda di Campobello di Licata.

“Dal 1994, anno in cui abbiamo partecipato al primo concorso internazionale, ad oggi abbiamo ottenuto ben 230 riconoscimenti”. 

“In questi 20 anni - conclude il Direttore Generale - abbiamo mantenuto una costanza di successi e riconoscimenti che credo rappresentino il termometro migliore della ricerca della qualità che contraddistingue la nostra azienda da sempre”.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY