Banner
Banner
22
Mag

Il rosa italiano che piace. Pioggia di medaglie al Mondial du rosé

on 22 maggio 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

Tantissimi i riconoscimenti anche al concorso organizato da Decanter. Ma i risultati ufficiali si conosceranno a metà giugno

La Rosé Revolution colpisce ancora. È una pioggia di medaglie quella ottenuta dai “rosa” italiani che fanno incetta di medaglie sia al Mondial du Rosé, organizzato a Cannes dall’associazione degli enologi francesi, sia ai Decanter World Wine Awards, promossi dalla rivista britannica Decanter, uno dei colossi della critica enologica mondiale. 

Al concorso di Cannes, in quella Provenza che è patria di alcuni dei più grandi rosé del mondo, le etichette italiane strappano due medaglie d’oro e ben 16 d’argento, dimostrando che anche nei rosa gli italiani stanno diventando dei veri esperti.

Anche ai Decanter World Wide Awards, tenutisi a Londra, ottimo successo di medaglie. I dati ufficiali saranno comunicati solo a metà giugno, ma già trapelano alcune indiscrezioni, con un numero impressionante di Chiaretto premiati.

Cinque medaglie di bronzo alla Cantina Castelnuovo del Garda con il Chiaretto Cà Vegar, al Bardolino Classico Vigne Alte dei Fratelli Zeni, e poi al Chiaretto Spumante di Guerrieri Rizzardi, della tenuta La Cà e ancora dei Fratelli Zeni, tutte e tre aziende con sede a Bardolino. Ben undici i Chiaretto “commended”, raccomandati cioè da Decanter. Sono il Chiaretto Classico di Valetti, di Costadoro, di Delibori, di Raval, di Vigneti Villabella e dei Fratelli Zeni, tutte aziende con sede nel territorio comunale di Bardolino, e poi il Chiaretto di Benazzoli a Pastrengo, il Chiaretto di Corte Fornello e di Corte Gardoni, entrambe cantine di Valeggio sul Mincio, e ancora il Chiaretto di una coppia di produttori di Lazise, Le Tende e Marcello Marchesini.

“La scelta di puntare su un nuovo stile di Chiaretto – commenta Franco Cristoforetti, presidente del Consorzio di tutela del Bardolino – si sta rivelando vincente sia dal lato della critica, che mai come quest’anno ha portato in alto il nostro vino rosato, sia dal lato delle vendite, con nuovi mercati che si stanno avvicinando a questo nuovo Chiaretto dai colori delicatissimi e dai profumi che coniugano i ricordi mediterranei con quelli alpini”.

Ecco di seguito le medaglie italiane conquistate alla competizione francese Mondial du rosé

MEDAGLIA D’ORO

  • Rosa Perla, vino spumante, 2013
  • Cavit Lunetta, Doc Trento, Trentino Alto Adige

MEDAGLIE D’ARGENTO

  • Altemasi Brut Metodo classico, Doc Trento, Trentino Alto Adige
  • Cantina Colli Morenici Due Rose, Doc Garda colli mantovani, 2014, Lombardia
  • Cantine del Notaio, Il Rogito, Igt Basilicata, 2013, Basilicata
  • Cantine Spelonga Marilina, Igt Puglia, 2014, Puglia
  • Chiaretto spumante Brut, Docg Barolo, 2014, Piemonte
  • Chiaretto spumante Brut ruffiano, Doc Bardolino, 2014, Veneto
  • Dama, Doc Cerasuolo d’Abruzzo, 2014, Abruzzo
  • Fantini Cerasuolo d’Abruzzo, Doc Montepulciano d’Abruzzo, 2014. Abruzzo
  • Garda Brut, Doc Garda, 2013, Lombardia
  • Garda Classico Chiaretto, Doc Garda Bresciano o riviera del Garda bresciano, 2014, Lombardia
  • Giordano Primitivo Apuliae, Igt Puglia, 2014, Puglia
  • Giovanni Avanzi Il vino di una notte, Doc Valtenesi Chiaretto, 2014, Lombardia
  • Ibis Raboso Glera, Igt Veneto, Veneto
  • Lunaria Ramoro Pinot Grigio, Igt Terre di Chieti, 2014, Abruzzo
  • Maremosso, Igt Puglia, 2014, Puglia
  • Roccolo del Lago, Doc Chiaretto Bardolino, 2014, Veneto

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY