Banner
Banner
12
Mag

Bocuse d'Or 2017, ecco i 4 finalisti italiani

on 12 maggio 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il concorso

C'è anche lo chef siciliano Giuseppe Raciti

Sono 4 gli chef italiani che si contenderano l'accesso alla finale europea della prestigiosa manifestazione, che per la prima volta si terrà in Italia, a Torino (come raccontavamo qui).


Si tratta di Paolo Griffa del Serge Vieira Chaudes, Aigues in Francia



Giuseppe Raciti dello Zash a Riposto, Giarre in provincia di Catania



Martino Ruggieri del Pavillon Lodoyen di Parigi



Roberta Zulian dell'Alpen Suite Hotel di Madonna di Campiglio.

A decretare i finalisti, una giuria di grandissimi esperti, presieduta dallo chef tristellato Enrico Crippa, del ristorante Duomo di Alba e da Luciano Tona, chef e direttore dell'Accademia Italiana del Bocuse d'Or. Lo chef siciliano Raciti approda alla finale per il secondo anno consecutivo. L'anno scorso si arrese solo sul filo di lana, ma conquistò il prestigioso riconoscimento di miglior ricetta europea. Raciti è stato anche il vincitore della nostra Gara di Gusto organizzata dalla redazione di Cronache di Gusto (leggi qui). La semi-finale di oggi si è tenuta a Milano.

L'accademia Bocuse d'Or nasce ad Alba, nel cuore delle Langhe e Roero, territorio Patrimonio Unesco, presieduta da Enrico Crippa, chef tristellato del ristorante Piazza Duomo di Alba, e diretta da Luciano Tona. La sua missione è formare e preparare il Team Italia che sfiderà l’Europa alla selezione di Torino 2018 e il resto del mondo alla finale di Lione 2019. Lo scopo dell’Accademia è fornire ai candidati gli strumenti e il supporto alla preparazione tecnica necessari per arrivare preparati a una sfida di altissimo livello quale è il Bocuse d’Or, il più importante e impegnativo concorso gastronomico a livello mondiale, rendendo onore alla cultura italiana del cibo sotto l’eccellente guida dello chef Crippa. 


(Enrico Crippa)

“Per uno chef partecipare a un concorso come il Bocuse d’Or è motivo di orgoglio e una grande opportunità che cambia la vita se ne esci vincitore. L’Italia, in questa prestigiosa competizione, non ha mai raggiunto posizioni rilevanti. Il ruolo della nuova “Accademia Bocuse d’or Italia” è quello di supportare, in ogni campo, gli chef italiani e prepararli al meglio al concorso. La tradizione gastronomica in Italia non ha eguali; il mio obiettivo è dunque di renderle merito e portarla sul podio internazionale” dichiara Enrico Crippa, presidente dell’Accademia Bocuse d’Or Italia. 

C.d.G.

 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it