Banner
Banner
28
Nov

Negroamaro: successo a Londra

on 28 November 2011. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'azienda


Da sinistra Francesco e Giuseppe Ciotola

Nome: Negroamaro. Luogo di provenienza: Salento. Segni particolari: “English people like it!”.

Proprio così sembra che questo vino del Salento, produzione dell’azienda Torleanzi, anche nella variante rosato, incontri il gusto degli inglesi, in particolare dei Londinesi, e anche degli statunitensi. Le tenute dell’azienda di proprietà della famiglia Ciotola, nata nel 2010, sorgono in un luogo dominato dalla storica Torre Saracena. Ci troviamo in Puglia, precisamente tra Brindisi e Lecce a San Pietro di Vernotico, a pochi chilometri dal mare.
L’Azienda, oltre al Negroamaro, produce sei referenze principalmente da uve autoctone. Tra queste il rosato, ottenuto da uve Negroamaro con una piccola percentuale di Sangiovese, che tanto sta spopolando oltre la Manica. Lo stile della cantina punta sulle caratteristiche dei varietali senza ricorrere al legno e con un modesto utilizzo dell’acciaio. Come spiega Giuseppe Ciotola, giovane imprenditore che segue le orme del padre Francesco: “ Poter raccontare la Puglia per valorizzare il territorio con una produzione che punti alla qualità con la Q maiuscola.” Lo abbiamo incontrato a Palermo nel corso di una degustazione dove ha portato i due esemplari strorici della sua terra. Così, tra un bicchiere di Negroamaro e uno di Primitivo, abbiamo potuto asssaporare e conoscere un’altra faccia della Puglia enologica.

Abbiamo degustato il Negroamaro Igp '10. La prima cosa che ci ha colpito è stato il suo colore, così intenso, più granato che rubino, tipico del varitale. Avvicinandolo al naso oltre alle note fruttate di ciliegia, caffé, cacao e una leggera nota di tabacco, spiccano i profumi delle terre del Salento. Al gusto ci stupisce la sua complessità, risaltano gli aromi speziati, caldo  e abbastanza persistente.
Buono anche il  Primitivo Igp '10. Il suo colore è rosso rubino con riflessi violacei intensi. Al naso è più intenso, con sentori di frutta, in particolare si colgono i frutti di bosco. Al palato è persistente, evoca in un sorso questo angolo di Puglia tanto amato del sud Italia.

Maria Antonietta Pioppo

Share

Commenti  

 
0 #1 Riccardo 2012-02-06 10:29 Si puo' avere il sito web di Torleanzi? Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY