Banner
Banner
24
Set

Campionati mondiali di cous cous, un siciliano rappresenterà la nazionale italiana

on 24 Settembre 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il personaggio


(Antonio Bellanca)

E’ Antonio Bellanca, agrigentino, di Grotte, lo chef vincitore del Campionato italiano BiaCousCous, alla quarta edizione, la gara tra sei chef tutta“azzurra” che si è tenuta nell’ambito della 21esima edizione del Cous Cous Fest, in corso a San Vito Lo Capo in provincia di Trapani fino a domenica 30 settembre.

Lo chef - unico siciliano in gara, che gestisce il ristorante “Officina del Gusto” a Grotte - si è imposto sugli altri 5 concorrenti selezionati attraverso un contest nazionale e provenienti da tutta Italia: Marianna Calderaro da Monopoli (Ba), Alessandro Cretella da Roma, Luca Giovanni Pappalardo da Bologna, Luigi Di Turi  da Milano e Stefano Rufo da Castelnuovo a Volturno (Isernia).  Gli chef sono stati valutati da una giuria di esperti guidata dal giornalista e scrittore Roberto Perrone e composta da Ferruccio Ruzzante di Zafferano Magazine, Paolo Pellegrini che collabora con i giornali del gruppo Qn-La Nazione, Luciano Pollini, direttore generale di Bia CousCous e da Antonietta Mazzara, chef sanvitese.


(Giuria popolare al voto)

A votare i piatti anche una giuria popolare, composta dai visitatori della manifestazione. La ricetta vincitrice, dal titolo “Quel che resta dell'estate” è un cous cous alla bisque di gamberi con branzino scottato al coriandolo su vellutata di zucchine, pomodorino secco e coulis di olio d'oliva e pistacchio che ha conquistato il presidente della giuria tecnica “per il suo gusto ‘barocco’ e la sua classicità – ha detto Perrone. La ricetta ci ha conquistati per la sua profondità, ricchezza ed  alchimie di sapori”. 

“E’ un grande orgoglio per me ricevere questo premio e poter rappresentare l’Italia al Campionato del mondo di cous cous – ha detto Antonio Bellanca -. E’ stata una vittoria inaspettata”. A premiare  lo chef sul palco Luciano Pollini, ad di Bia CousCous, main sponsor dell’evento a cui è intitolato il Campionato, sul palco insieme a Francesca De Luca e Maria Pia Castiglione, rispettivamente assessore all’ambiente e alla pubblica istruzione del Comune di San Vito Lo Capo.


(Luciano Pollini premia Antonio Bellanca)

Bellanca farà parte della squadra italiana in gara al Campionato del mondo di cous cous, insieme alla chef Marianna Calderaro da Monopoli (Ba) premiata per essersi distinta nella gara e alla chef sanvitese Antonietta Mazara, capitano del team. Il Campionato del mondo vedrà sfidarsi, da giovedì 27 settembre, chef provenienti da 10 paesi: Angola, Costa d’Avorio, Israele, Italia, Marocco, Senegal, Spagna, Stati Uniti e Tunisia. 

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY