Banner
Banner
19
Giu

I primi 30 anni della festa del "Bacalà alla vicentina": gli eventi a Sandrigo

on 19 Giugno 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

La Festa del Bacalà alla Vicentina in programma a Sandrigo (Vicenza) dal 12 al 25 Settembre 2017 celebra quest'anno i trent’anni, tanti quanti la Venerabile Confraternita del Bacalà alla Vicentina. 

Nata nel 1987 a Sandrigo su iniziativa dell’avvocato Michele Benetazzo per difendere la buona cucina locale, la Confraternita in questi trent'anni ha lavorato per recuperare e riportare in auge il piatto della tradizione culinaria veneta che altrimenti rischiava di scomparire. Ha incentivato lo studio per codificare una ricetta ufficiale e per raccogliere le testimonianze di una tradizione che affonda le sue radici nel quindicesimo secolo e che vede nel naufragio di Pietro Querini la sua origine. Inoltre, la Confraternita ha promosso gli abbinamenti più indicati con il vino e gli altri prodotti tipici per accompagnare il bacalà alla vicentina; instaurato rapporti con altre Confraternite italiane e promosso le “Giornate Italo-Norvegesi” che si tengono a Sandrigo ogni due anni.

Proprio quest'anno, come tutti gli anni dispari, le Giornate Italo-Norvegesi animeranno la Festa del Bacalà, con una nutrita presenza di pescatori e commercianti di merluzzo provenienti direttamente dal paese scandinavo. Tante le novità per l'edizione 2017: due serate aggiuntive - il martedì ed il mercoledì della seconda settimana – durante le quali verrà proposto il Bacalà all'Anconetana, che sarà servito a fianco di quello alla Vicentina, sempre presente in menù, ed una sera dedicata alla Lofoten Fiskesuppe, la famosa zuppa di pesce norvegese, preparata dai pescatori di Røst, l'isola norvegese dell'arcipelago delle Lofoten gemellata con Sandrigo. Qui si pesca il merluzzo che dopo essere stato essiccato al gelido vento del nord diventa stoccafisso. Secondo la ricetta ufficiale della Confraternita del Bacalà, proposta in tutti i ristoranti del Circuito del Bacalà alla Vicentina, solo stoccafisso di primissima qualità può essere impiegato per prepararlo.

Sempre durante la Festa di settembre ci sarà anche un secondo annullo speciale - dopo quello di marzo - del francobollo dedicato al Bacalà alla Vicentina. Il piatto della tradizione vicentina che compare su un francobollo da 0,95 euro è il primo valore bollato dedicato ad una ricetta tipica della tradizione italiana.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it