Banner
Banner
10
Ott

A Bagheria la festa del verdello con 25 mila persone: "E ora la terza edizione"

on 10 Ottobre 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

Il “Verdello Fest”, la manifestazione di Bagheria, in provincia di Palermo, che celebra il limone verdello e il buon cibo del territorio, ha staccato la seconda edizione e si è conclusa con un risultato al di sopra delle aspettative. 

Oltre 25 mila le presenze tra corso Umberto e via Palagonia. Facciamo il punto con Michele Balistreri, presidente dell’Associazione La Piana d’Oro, che ha organizzato l’evento insieme alla Pro Loco “Bagheria Città delle Ville” e con il patrocinio del Comune di Bagheria. “Abbiamo messo in moto una macchina organizzativa articolata e ci aspettavamo un buon risultato, ma tenendo conto del livello di felicità bagherese riscontrata, escono fuori due valutazioni. La prima è che ci sia stato un maggiore senso di identità rispetto alla festa patronale che negli ultimi tempi ha perso mordente; la seconda è che l’appellativo di Bagheria come “città delle ville”è felice, chiaramente, ma nel tempo non è bastato a fungere da fattore attrattivo. Le ville non sono così fruibili ad eccezione di Villa Cattolica, Villa Palagonia, Palazzo Cutò e Palazzo Butera. E questa debolezza è controproducente perché disattende le aspettative del turista. Bagheria può offrire di più, in modo sinergico, partendo proprio dal considerare altre potenzialità, quali quelle offerte dal cibo e dai prodotti tipici. Basti pensare al successo degli eventi legati al verdello e allo sfincione bagherese”.

Una crescita qualitativa dunque quella che è stata registrata in occasione delle due giornate, che ruota intorno al cibo di qualità per il rilancio produttivo e turistico. Venti le aziende coinvolte tra gelaterie e ristoranti, dieci quelle del market e quindici quelle di artigianato locale. Da queste premesse la città delle ville potrebbe essere rinominata “città del buon gusto”, osserva lo stesso Balistreri. “Questa proposta la avvieremo – afferma – in una tavola rotonda entro il mese di ottobre, con alcuni relatori”. Ora il prossimo programma è lo sfincione fest, in calendario per il 2 dicembre. “Al di là dei numeri, bisogna dire che tutto questo si traduce in termini economici, ma la soddisfazione più grande – dice Balistreri – è stata quella di aver retto bene nonostante la concomitanza di eventi importanti legati al food: il Cous Cous Fest a San Vito Lo Capo e Sherbeth Festival a Palermo”. Grande consenso popolare dunque e vicinanza dell’amministrazione comunale per la riuscita dell’evento. “Adesso dobbiamo solo mettere a sistema questi risultati per rilanciarli dal basso”, conclude.

F.L.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY