Banner
Banner
09
Mag

Le produzioni dei parchi naturali siciliani in mostra all'Orto Botanico: c'è BioDì

on 09 maggio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

Dal 10 al 12 maggio a Palermo, la fiera mercato dedicata alla biodiversità alimentare dell'Isola, con un focus sulle aree protette

I viali dell’Orto Botanico di Palermo saranno il perfetto teatro naturale di un evento il cui focus è la valorizzazione del cibo autentico proveniente dai parchi naturali siciliani. 

Ai parchi di Sicilia è, infatti, dedicata Biodì, la fiera mercato della biodiversità alimentare, giunta alla quinta edizione, in programma nel fine settimana che va dal 10 al 12 maggio prossimi. I parchi  sono un luogo in cui, più che altrove, le tradizioni si sono conservate integre per generazioni e ancora sopravvivono, contrariamente ai dettami della moderna economia che tendono all’omologazione dei prodotti, producendo eccellenze alimentari uniche, da custodire come  un vero e proprio patrimonio gastronomico di inestimabile valore. La fiera, organizzata dal dipartimento Saaf di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo e da Idimed, Istituto per la Dieta Mediterranea, mette a confronto aziende agroalimentari, produttori e coltivatori “agrifood” del Mediterraneo, enti pubblici e mondo della ricerca, per promuovere una corretta alimentazione fatta di cibi semplici, rurali e poco trasformati, come quelli tipici della dieta mediterranea.

Oltre alla possibilità di acquistare i prodotti, novità di quest’anno saranno i food contest dedicati ai piatti tipici dei parchi, realizzati da chef dei territori ed i menù speciali con i prodotti d’eccellenza che saranno presentati in alcuni ristoranti in città in concomitanza dell’evento, iniziativa ideata e realizzata dal nostro giornale, Cronache di Gusto, media partner dell’evento.  “L’idea di dedicare una intera fiera alle nostre aree protette – racconta Francesca Cerami, direttore dell’Idimed – nasce dalla necessità, sempre più impellente, di valorizzarle perché in esse si conserva la biodiversità. Per questo motivo l’Idimed che ha come mission la salute e la nutraceutica, intende promuovere e rilanciare le eccellenze dell’agroalimentare. Come ogni anno, la fiera sarà l’occasione di far conoscere al grande pubblico le aziende che hanno scelto con coraggio di restare all’interno dei parchi, nonostente le limitazioni  che investono le tecniche produttive e quantità finale del prodotto”.

Saranno presenti a questa edizione i produttori del Parco dell’Etna, dei Nebrodi, dei Sicani, delle Madonie, del Parco fluviale dell’Alcantara, di quello nazionale dell’Isola di Pantelleria e della riserva di Ustica, ciascuno per raccontare la storia della propria azienda e del territorio in cui insiste. L’Etna sarà rappresentato dai vini, le Madonie dai dolci, per i Nebrodi protagonista sarà il maialino nero, i Sicani porteranno i loro formaggi, mentre a rappresentare Pantelleria ci saranno passito, capperi e uva passa. Infine Ustica metterà in vetrina le sue pregiate lenticchie. La fiera si aprirà con un anteprima per la stampa, venerdì 10 maggio alle 9,30, che prevede la presentazione della mostra dedicata all’Abies nebrodensis ed una visita agli stand dei parchi siciliani. A seguire, inaugurazione dell’area gastronomica. Alle 11,30 un primo incontro dal titolo “Il progresso dei Parchi: il ruolo della Cultura e dell’arte”. Dalle 13,30 alle 15,30 via ai laboratori di degustazione guidata. A seguire, alle 16 il primo contest food con i sapori di Ustica e di Pantelleria.

Sabato 11, apertura degli spazi food dalle 10,30, con degustazioni guidate, seguirà l’incontro dal titolo “Il progresso dei Parchi: il ruolo del sistema Agroalimentare e del turismo”. Poi i laboratori di degustazione, dalle 13,30 alle 15,30 ed alle 16 il contest food che sarà dedicato ai parchi delle Madonie e dei Nebrodi. Infine, domenica 12, il programma si replica come nelle prime due giornate, l’incontro tematico sul “progresso dei Parchi: il ruolo della Ricerca, dell’innovazione e dell’impresa”. Alle 16 il contest food avrà come tema il parco dell’Etna ed i Monti Sicani. La fiera sarà aperta dalle 10,30 alle 20. Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro, 3 euro studenti.

Manuela Zanni

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY