Banner
Banner
24
Mag

Tasting, abbinamenti e seminari: torna "Beer Catania", dedicato alle artigianali italiane

on 24 maggio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

di Manuela Zanni, Catania

Grande fermento nel capoluogo etneo per il "Beer Catania Spring 2019", l’evento dedicato alla "bibita più socializzante che c'è" che ha come focus le birre artigianali.

Il BeerCatania Spring rinnova l’appuntamento con un format più leggero e divertente in cui oltre a proposte culinarie e una selezione di birrifici, provenienti non solo dalla Sicilia ma da tutta Italia e anche dall’Estero, vedrà anche molti momenti dedicati alla conoscenza dell'affascinante mondo birraio accompagnati dal piacevole intrattenimento della musica live. La manifestazione, in programma quest’anno da oggi e fino al 26 maggio si terrà all’Istituto Ardizzone Gioeni di via Etnea. Un successo che non stupisce se si pensa che, con quasi un milione di bottiglie prodotte in un anno, la Sicilia è certamente la regione del Sud Italia più dinamica e in crescita in fatto di produzione di birre artigianali e sta assistendo ad un incremento vertiginoso del numero di piccoli birrifici dove si produce la birra per la commercializzazione all'esterno, dei brewpub (ristoranti, pizzerie, pub, dove si somministra la birra prodotta in proprio) e dei cosiddetti beer firm cioè dei piccoli birrifici dove si produce la birra per conto terzi.

Se nel 2008 nell’isola si contavano solo quattro birrifici, ad oggi sono quasi quaranta i produttori attivi e, guardando alle realtà più recenti, non mancano aziende giovani e promettenti che hanno dimostrato curiosità verso la scena birraria nazionale, disponibilità alla cooperazione con i colleghi vicini e una propensione allo studio e alla ricerca costanti. Una sessantina di realtà imprenditoriali che collocano la Sicilia al secondo posto, tra le regioni meridionali dopo la Campania. 

L'evento, organizzato da Beer Sicilia e la società di comunicazione Scirocco, avrà inizio oggi alle ore 16 con il taglio del nastro per immergersi immediatamente in un’atmosfera accattivante tra stand e degustazioni con quasi 20 birrifici provenienti da tutta Italia. Alle 18 sul palco centrale si terrà la prima masterclass con due dei nomi conosciuti nel panorama nazionale: Andrea Camaschella (redattore di Fermento Birra Magazine, autore per Cronache di Gusto, relatore in forum e laboratori, docente di degustazione per l’Its Agroalimentare e in corsi dedicati alla birra) intervisterà per la prima al BeerCatania Teo Musso, fondatore nel 1986 de Le Baladin, uno dei rappresentanti più significativi di un nuovo modo di intendere la birra. Musso si racconterà e guiderà la degustazione della sua "riserva”. Dalle 20 dj-set Nuccia Giuffrida e alle 22 live Otto8max tribute band 883.

Altri due appuntamenti imperdibili, saranno sabato (25 maggio) con Simone Cantoni, giornalista con la passione per la birra, uno dei più importanti divulgatori birrari in Italia che si divertirà con ogni tipo di abbinamento. Dalle 20 dj-set Stella Kalisperatou e alle 22 live Vince Mannino and his band. Domenica 26 maggio, il programma prosegue con il laboratorio (alle 12) di Trinacria Hombrewes: come si fa la birra. Materie prime e produzione e alle 18, ancora Andrea Camaschella assieme a Pietro Pappalardo, presidente Sicilia Orientale Onaf, faranno un percorso di abbinamenti di birre e formaggi. Dalle 20 dj-set Horme dalle 22 live Magic Pie, fino alle 2. Sabato e domenica, cancelli aperti dalle 11 fino alle 2. E quella di quest’anno sarà anche l'edizione più smart, infatti  BeerCatania, oltre ad avere dedicato il bicchiere che celebra la città etnea con la riproduzione di tre grandi monumenti cittadini, lancia l’app “YHOP”, grazie alla quale gli utenti saranno aggiornati sulle birre spillate e potranno valutare le esperienze di gusto. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY