Banner
Banner
09
Lug

Torna ad Oleggio "Burp !", il festival della birra artigianale

on 09 Luglio 2019. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La manifestazione

Il 19, 20 e 21 luglio in via Novara. Oltre 60 le birre in degustazione

Il nome Macondo è evocativo, anche per chi non ha mai letto Cent’anni di solitudine di García Márquez. 

Macondo è una città nata nel nulla, dal nulla, nella foresta colombiana, da un sogno visionario che ne auspica l’incipit e nulla più. Una città di fantasia, utile allo sviluppo della trama, anzi fondamentale, visto che sopravvive a tutti i personaggi, protagonisti e no, del romanzo. Un luogo mitico, che dura lo spazio di 6 generazioni. Un luogo non luogo, in cui si muovono personaggi di ogni genere. Una fatica monumentale leggerlo, onestamente ho adorato L’autunno del patriarca, ma ho interrotto più e più volte la lettura di Cent’anni di solitudine, ricordo molto bene il primo, non mi è rimasto quasi nulla del secondo. A parte Macondo e la sua “filosofia” e che oggi mi ritrovo come locale, ristorante, pub, luogo di ritrovo, da frequentare in solitudine (…) come in compagnia. Ne ho accennato raccontandovi della As Witch, birra in collaborazione tra Croce di Malto e appunto il Macondo.

Qui strani personaggi si affaccendano dietro al bancone, persone di ogni estrazione ed età si avvicendano davanti al bancone. Il fulcro è la cucina, organizzatissima. O forse il fulcro è la birra artigianale, che si insinua in ogni conversazione, occupa ogni bicchiere e boccale, agevola le chiacchierate. O forse il centro del locale sono Giorgio e Fabio, i due strani personaggi di cui sopra, la prima generazione di questa Macondo, a Oleggio, a metà strada tra il lago Maggiore e Novara. Un locale in cui la cultura, si nasconde dietro ogni cosa, ogni chiacchiera, ogni azione, ogni proposta, ma appunto la cultura c’è, e tanta per di più, basta volere coglierla.

Ora la notizia può essere fatale ai più, ma come ogni anno il Macondo tracimerà oltre i propri confini, al di là delle affascinanti sale con mattoni a vista e volte a botte, oltre il grande e accogliente dehors, per occupare la via antistante l’ingresso. Va in scena Burp!, lo street festival con stand di birrifici e di street food, cui si accompagna una cucina, più agevole rispetto ai giorni normali (se poi esistono giorni normali là dentro) del locale. Non fatevi traviare dalla comunicazione, di rottura, che io trovo geniale, soprattutto perché li conosco bene e so quanto e come facciano uso di ironia e sarcasmo, sarà come sempre un evento piacevole. A disposizione ci saranno oltre 60 birre, rigorosamente italiane e artigianali, con birrai al seguito pronti a raccontare e spiegare o semplicemente a bere con voi. Segnatevi la date: 19, 20 e 21 luglio. Mi troverete là, tra il bancone e gli stand.

I birrifici presenti saranno:

  • Croce di Malto (Piemonte)
  • Canediguerra (Piemonte)
  • Babylon (Marche)
  • Beer In (Piemonte)
  • Elvo (Piemonte)
  • Eastside (Lazio)
  • Porta Bruciata (Lombardia)
  • Diciottozerouno (Piemonte)
  • Menaresta (Lombardia)
  • 100Venti (Piemonte)
  • Ofelia (Veneto)
  • Birranova (Puglia)
  • Lariano (Lombardia)

Istruzioni per l’uso: alla manifestazione si accede gratuitamente, i Liracondi, ovvero i gettoni con i quali sarà possibile acquistare le birre dagli stand saranno disponibili alla cassa di Macondo per tutta la durata dell'evento e già a partire dalla settimana precedente la manifestazione. Il "Burp! Festival" si terrà lungo il tratto di Via Novara antistante i locali del circo stabile Fratelli Macondo ad Oleggio (NO) con i seguenti orari: venerdì 19 luglio (17-1); sabato 20 luglio (17–1); domenica 21 luglio (17–23).

Andrea Camaschella

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY