Banner
Banner
21
Set

Cous Cous fest, Stefano De Gregorio completa la squadra italiana

on 21 Settembre 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento

da San Vito Lo Capo, Daniela Corso

Una due giorni di sfide a colpi di cous cous per i sei chef che si sono contesi il posto nella squadra italiana che si sfiderà nella gara internazionale dal 24 al 27 settembre.

Domenico della Salandra, Stefano De Gregorio e Tindaro Ricciardo si sono affrontati alla finale di ieri mattina con tre interpretazioni diverse per ispirazioni, contenuti e tecniche, ma con il fil rouge comune della mediterraneità.
Ad aggiudicarsi il primo posto il piatto di Stefano De Gregorio, un omaggio alla trinacria che ha unito gambero rosso di Mazara del Vallo, fichi d’India, pistacchi di Bronte, finocchietto, buccia di limone ed una intrigante maionese preparata con le teste di gambero. Non da meno i piatti degli altri due finalisti, il “cous cous alla Norma” di Domenico della Salandra, una rivisitazione in chiave contemporanea apprezzata anche per l’utilizzo del cous cous come croccante panatura, e quello condito con caponata nebroidea e maionese di latte di mandorla e capperi di Tindaro Ricciardo, valutato positivamente dalla giuria per la tecnica di preparazione.


(Viaggio in Sicilia, il cous cous che ha vinto)

Le altre proposte sono state il “citrus cous”, un’originale dessert di Ettore Moliteo, il “cous cous di Barena” di Daniele Zennaro, con i sapori intensi della laguna veneziana ed il “bon bon di seppie ripiene di cous cous e marmellata di mojito” di Salvatore Lipari.
A capitanare la squadra italiana lo chef sanvitese Rocco Pace del ristorante Crik & Crock: “Per la ricetta di quest’anno vorrei proporre un cous cous con un crudo di pesce. Del piatto di Stefano ho apprezzato l’abbinamento del gambero rosso crudo con il pistacchio ed il limone anche se quest’anno la sfida non sarà semplice, dal momento che la squadra italiana nella scorsa edizione si è aggiudicata sia il premio della giuria tecnica che di quella popolare. Al momento non voglio pensare alla vittoria, ma se dovesse succedere sarebbe per me una doppia soddisfazione, considerato che anche se faccio questo mestiere da anni sono un autodidatta”.


(Lo chef Rocco Pace, capitano della squadra italiana al Cous cous fest)

Gli altri paesi in gara alla diciottesima edizione del Cous Cous Fest sono Brasile, Francia, Israele, Marocco, Palestina, Senegal, Stati Uniti, Tunisia e per la prima volta le Isole Mauritius. 

ECCO GLI ALTRI COUS COUS IN GARA

(Bon bon di seppie, ripiene di cous cous con marmellata di mojito)

 

(Citrus cous)

 

(Cous cous alla Norma)

 

(Cous cous con caponata nebroidea e maionese di latte di mandorla e capperi)

 

(Cous cous di Barena)

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it