Banner
Banner
30
Mag

E dalla Sicilia arriva la proposta: "Cantine Aperte deve avere più appuntamenti"

on 30 maggio 2016. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'evento


(Elio Savoca, presidente Mtv Sicilia)

Numeri incredibili (una media del + 30 per cento rispetto allo scorso anno), più addetti ai lavori, una fascia di età più bassa.

Cantine Aperte in Sicilia quest’anno è stato un vero record di presenze e di eventi. Soddisfatto il presidente del Movimento Turismo del Vino Elio Savoca: “I conti li stiamo ancora facendo, ma le prime stimano parlano di un aumento delle presenze di enoturisti del 30 per cento – spiega Savoca che è anche titolare della Cantina Gigliotto a Piazza Armerina – Insomma Cantine Aperte piace”.
Già, proprio l’evento “principe” del Movimento Turismo del Vino ha raccolto in tutta Italia oltre un milione di visitatori (ne parliamo qui). “Stiamo cercando di capire insieme al presidente Pietrasanta un modo per prolungare Cantine Aperte, perché ormai è chiaro che un fine settimana solo non basta più”:
Mtv durante l’anno propone vari appuntamenti in cantina: da Cantine Aperte, a Calici sotto le stelle, passando per San Martino in Cantina e Natale in Cantina, “ma quello di maggio è sempre quello che raccoglie più wine lover. Sarà per l’inizio vero e proprio della bella stagione – dice Savoca – credo che dovremmo fare qualcosa per spingerlo ancora più in alto”.

Dalle degustazioni guidate, agli assaggi insieme ai prodotti del territorio, passeggiando tra i vigneti e scoprendo tutto quello che sta dietro ad una bottiglia: “Quest’anno mi è piaciuto notare come il pubblico era in stragrande maggioranza di addetti ai lavori. Non più semplici ragazzi che volglione bere gratis un calice di vino. Ma non solo. Infatti si è dilatata la forbice di appassionati, che adesso va dai 25 anni fino ad oltre i 60. Segno che il mondo del vino piace”.
Insomma, l’enoturismo sembra davvero il futuro per le aziende vinicole: “Chiaro – conclude Savoca – C’è un mercato in fibrillazione, dobbiamo sfruttare questa onda. La Sicilia pronta? Mi sembra quella messa meglio in tutta Italia. Qui potremo vivere di solo turismo: ci sono 8 siti Unesco, 1.500 chilometri di coste, 3 vulcani attivi, per non parlare delle centinaia di opere d’arte che custodiamo”.

G.V.

 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY