Banner
Banner
07
Ott

Crescenzo Scotti, missione tra i fornelli "Come ti preparo il nero di seppia..."

on 07 Ottobre 2014. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Un destino segnato da due isole, Ischia per formazione e Vulcano per adozione, un percorso da nord a sud con echi campani di ritorno, una mano leggera su ispirazioni accattivanti ed  innovativa interpretazione dei prodotti siciliani.

Nel 2011, ad appena 34 anni, Crescenzo Scotti, nuovo protagonista della rubrica Chef del mese, diventa l’executive chef della ristorazione del Therasia Resort & Spa, magnifico 5 stelle nell’isola di Vulcano.

“Ad avermi indirizzato verso questo mestiere –racconta Crescenzo – è stato mio padre, che aveva intuito l’espansione che avrebbe avuto questo settore. Così ho iniziato a 16 anni come lavapiatti in un ristorante di Ischia e, mentre proseguivo gli studi all’alberghiero, pian piano mi sono innamorato di questo lavoro, soprattutto perché mi permette di esprimere la mia creatività”. Importanti stage ed esperienze lavorative di rilievo, come a Le Calandre di Rubano con Massimiliano Alajmo e Agli Amici di Udine dello chef Scarello, segnano il suo percorso professionale e definiscono la sua filosofia di contaminazione in cucina. “Devo tanto agli chef che ho affiancato – continua – ed in particolare devo riconoscere in Gaetano Di Costanzo un punto di riferimento, il fautore per me di una nuova curiosità e di una diversa visione della cucina”. Interesse al quale Crescenzo ha continuato a dedicarsi anche in Sicilia, alla scoperta delle nostre materie prime tra le quali si muove oramai con provata destrezza.

Il suo ingrediente preferito è il nero di seppia che ama interpretare in varie forme, dal gelato al pane, come ripieno nei tortelli e ridotto in polvere, nel suo oramai celebre cappuccino di astice. E la sua filosofia? Racchiusa in questa semplice ed efficace frase: “La cucina per me è una vera e propria missione. Vuol dire sacrificio, impegno ed abnegazione ma quando riesco a mettere me stesso in un piatto e alla fine lo sento quasi respirare capisco di essere riuscito ad ottenere ciò che cercavo ed è sempre entusiasmante ”. Positivo anche il bilancio annuale al Therasia, come Crescenzo ci tiene a sottolineare “Ia migliore stagione in assoluto, in termini di qualità e numeri, in tutti e tre i locali, Il Cappero, ristorante gourmet, l’Arcipelago e la novità di quest’anno, la pizzeria I Grusoni”.

Dalla terrazza de Il Cappero a pochi metri dal mare e da cui si gode una delle viste più emozionanti dell’intero arcipelago ci hanno colpito per equilibrio ed esecuzione molti dei piatti tratti dal menu di terra e di mare ideato da Crescenzo. Si comincia con  il polpo agli agrumi freschi e in riduzione su carpaccio di branzino di lenza, essenziale, con tanto sapore di mare e nessun superfluo artificio.  Tra i primi opulente ed intense linguine Gerardo di Nola con baccalà in ragù alla cipolla rossa e mantecato su crema di pistacchio di Bronte. Cotture leggere, contrasti ragionati ed intriganti cromatismi per il branzino al vapore di anice stellato e cannella con peperoncini verdi cornetto e salsa cacao o il maialino nero dei Nebrodi con gnocco liquido, purea di mela e cannolo di sfoglia salata. Indimenticabile la caprese come dessert, un gioco di diverse temperature, suggestioni di tradizioni diverse che si incontrano e sapori a tutto tondo.

Affidatevi alla competenza del maître Salvio Di Scala, che con la sua professionalità saprà rendere la vostra sosta ancora più piacevole.
Di sogni Crescenzo ne ha già realizzati tanti ma sono altrettanti i progetti in cantiere: “Tra le varie proposte di consulenza in locali siciliani, stiamo lavorando ad un nuovo ristorante di cucina siciliana a Milano ed alla pubblicazione di un libro che racconti la mia storia qui al Therasia. E poi, chissà…”  .
Di stelle Crescenzo se ne è già aggiudicate cinque, nell’incantevole atmosfera del Therasia, ma gli auguriamo di cuore che presto una nuova, rossa di zecca, risplenda sul cielo di Vulcano.

Daniela Corso

Il Cappero
Therasia Resort & Spa

Loc. Vulcanello
Vulcano – Isole Eolie (ME)
Tel. 090/9852555
Email. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Giorno di chiusura: mai 
Ferie: da metà ottobre a metà aprile
Carte di credito: tutte

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it