Banner
Banner
10
Dic

"ArancinaDay 2017" anche per i vegetariani Qualche consiglio per acquistarle a Palermo

on 10 Dicembre 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

di Manuela Zanni, Palermo

"Santa Lucia quando arriva... arriva" , parafrasando un noto spot pubblicitario, e quando arriva, arriva per tutti, o almeno, così dovrebbe essere.

Tuttavia, esiste un nutrito numero di persone che, avendo "commesso il reato" di avere scelto di essere, per motivi etici o di salute, vegetariane o vegane,  trova non pochi ostacoli nell' affrontare la quotidianità non perchè la scelta sia, di per sè difficile, bensì perchè è davvero difficile trovare cibo " veg"  appetitoso e di qualità. Le arancine, baluardo del tanto atteso "ArancinaDay", che si festeggia il 13 dicembre, in occasione di Santa Lucia, giorno in cui la loro produzione mette a dura prova lo stomaco dei palermitani, non fanno eccezione. Infatti l'ormai numeroso "popolo veg" non ha sempre la possibilità di trovare “arancine per i propri denti" preparate con condimenti alternativi a quelle classiche al burro o alla carne. 

Noi abbiamo cercato per voi i luoghi a Palermo in cui il giorno di Santa Lucia, e non solo, sarà possibile gustare arancine preparate senza ingredienti di origine animale o derivati, ottime anche per chi vegetariano non è. Ecco di seguito l’elenco, in ordine alfabetico, e le gustose tipologie che troverete. 

All'Antica Forneria Porzio il giorno di Santa Lucia potrete trovare 2 tipologie di arancine "veg" , una con il ragù di soia e l' altra con verdure miste. Gli altri giorni potete acquistarle solo su ordinazione - Costo 2 euro.

Le Freschette, uno dei primi ristoranti veg sito nel cuore di  Palermo, alle spalle dello storico Palazzo delle Poste in via Roma, per Santa Lucia propone arancine vegane con zucca, sparacelli & biete, ragù di verdure e soia. Mentre tra le vegetariane troverete cime di rapa e primosale o zucca e scamorza affumicata. Tutte sono preparate con riso semintegrale e alcune saranno in versione gluten free. Durante l'anno le trovate solo su ordinazione. Il costo è di 2,50 euro.

Il Fornaio di Walter Spinnato, l'attivista veg che si batte contro il maltrattamento degli animali creando cibi gustosi senza l'uso di ingredienti di origine e derivazione animale, tutto l'anno propone arancine vegane rosse con ragù di lenticchie e le bianche con carote, spinaci e besciamella d'avena. Le vegane inoltre hanno il riso integrale bio, curcuma e salsa Tamari. Per Santa Lucia vi saranno anche quelle dolci al cioccolato. Il costo è di  2 euro.

Da Ke Palle, tutto l'anno un menu ricco di tante versioni vegane e ricette “Green”. Dai gusti ispirati alla tradizione siciliana, come l’arancina alla Norma, ai nuovi abbinamenti gourmet come l’arancina con Pesto di Pistacchio o con formaggi Dop, fino agli esclusivi e sempre aggiornati gusti del menù “Fritta di stagione”, come l’arancina con spinaci e mozzarella, o quelle rigorosamente vegane con ragù di verdure, ragù di soia o con porcini e funghi. I costi variano da 2 a 2,50 euro.

Il Panificio Lo Piccolo, da sempre attento alle esigenze del nutrito popolo veg, offre non solo nel giorno di Santa Lucia, arancine preparate con ortaggi di stagione o con ragù di soia e besciamella di avena autoprodotta. Il riso utilizzato è integrale biologico, la panatura con mollica di perciasacchi e la frittura in  olio extravergine d' oliva. Il costo è di 2euro.  

Da Spinno, il veg bistrot della food blogger Chiara Chiaramonte, per Santa Lucia troverete arancine vegane con zucca e funghi, broccoli e porri, e vegetariane con spinaci, pomodori secchi e fonduta di formaggi e zucca, radicchio e fonduta di formaggi. Durante l'anno le trovate il giovedi, e tutti gli altri giorni su ordinazione. Il costo è di 2,50 euro.

Da Verdechiaro, il ristorante "green" che ha fatto della qualità il proprio standard e dei prodotti  biologici la propria bandiera, trovate tutto l'anno il venerdi e gli altri giorni su ordinazione, un vasto assortimento di gusti che variano in base alle verdure di stagione e alla fantasia dello chef Nello. Tra i gusti che troverete per Santa Lucia, ci sono carciofi olive e capperi, sparacelli, uva passa, pinoli e zafferano, funghi e salsiccia veg, spinaci, zeste di limone e crema di tofu, solo per citarne alcuni. Il costo è di 2.50 euro.

INDIRIZZI

ANTICA FORNERIA PORZIO: via Terrasanta, 125 - 091 302974

LE FRESCHETTE: piazzetta Monteleone, 5 - 393 243 0440

IL FORNAIO DI WALTER SPINNATO: via G. Arcoleo  36/38 - 90129 Palermo 091/423438

KE PALLE: via Terrasanta, 111 – 091300661, 3334490606

PANIFICIO LO PICCOLO: via Ferdinando Palasciano, 8 - 091 513951

SPINNO: via Marche 12 - 091 519070

VERDECHIARO: piazza Leoni, 5 - 091 252 5291

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY