Banner
Banner
28
Mag

Più di un milione gli enoturisti a Cantine Aperte 2012

on 28 maggio 2012. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'iniziativa

Un bilancio che supera ogni aspettativa quello di Cantine Aperte 2012 e che rispecchia i trend in positivo rilevati dalle statistiche sul turismo del vino nell'ultimo anno.

Più di un milione gli appassionati del vino che, da nord a sud della nostra Penisola, si sono riversati nelle cantine associate al Movimento Turismo del vino per festeggiare i 20 anni dell’iniziativa.

La stima ancora non è definitiva, in queste ore il Movimento Nazionale Turismo del Vino sta raccogliendo infatti gli ultimi dati sulle presenze in ogni regione, ma dai primi numeri pervenuti il segno è decisamente un più rispetto all’edizione dello scorso anno.

Cresce l’appeal del vino come meta di svago e riscoperta del territorio. E ad essere attratti dal mondo cantina sono principalmente le famiglie, i wine lover organizzati in gruppo, e i giovani. Moltissime le presenze da fuori confine regionale e nazionale, tante le persone che hanno voluto approfondire l’offerta territoriale attraverso le attività promosse per l'occasione.
 
Ecco una prima stima dell'esito di Cantine Aperte che riguarda il Friuli Venezia Giulia, la Toscana, l'Abruzzo, l'Umbria, il Lazio, la Puglia e la Sicilia, in vista dei dati definitivi delle restanti regioni: 
 
In Friuli Venezia Giulia, il bilancio riguarda tre giornate di festa. Ma già nella prima giornata sonostati 200 mila gli enoturisti registrati che hanno preferito le proposte delle cantine alla prima gita al mare. Nelle 94 cantine associate il 45% degli utenti è venuto da fuori regione, appassionati ed enoturisti provenienti da Austria, Germania e da tutto il Nord Italia, Sono stati 70 i micro eventi promossi per il ventennale. Significative le presenze nel corso della giornata del lunedì. Circa 70mila persone hanno proseguito la festa in occasione della Pentecoste. Grande entusiasmo anche da parte degli amanti del web. Mtv Fvg ha rilevato 5.000 visite al blog di cantine aperte con 25.000 mappe scaricate e 4.500 applicazioni. Insomma un successo l’edizione del 2012 che in valore economico, fa sapere il Movimento, si traduce per il Friuli in 600mila euro di indotto globale stimabile (vendita vino, alloggio, vitto, trasporti, etc), di cui 30mila devoluti al progetto Unicef “Vogliamo Zero”.

Il Veneto l’evento ha visto in media 500 presenze per cantina. Questa la stima comunicata da Mtv veneto. Il tema divinosognar con cui si è promosso nella regione l'anniversario di Cantine Aperte ha coinvolto wine lovers, soprattutto giovani e stranieri.

Un pubblico preparato e più consapevole quello che in Toscana non ha voluto perdersi l'anniversario di Cantine Aperte. In questa edizione meno turismo di massa o della gita fuori porta e più affluenza di enoappassionati italiani e stranieri. Questo il dato comunicato da Mtv Toscana. Sono state circa 80 le cantine aperte “selezionate” che hanno registrato  una media di 150/200 presenze ciascuna. La crescita qualitativa del profilo dei turisti  è stato confermata anche dal trend delle vendite dirette in azienda. Le cantine infatti hanno riportato un netto aumentato rispetto agli ultimi quattro anni. Grande successo che vale doppio a fronte della crisi economica attuale. Non solo in cantina, l'esito più che positivo di questa edizione era stato già preannunciato dal web. La pagina di Facebook curata da Mtv Toscana, ha visto, nei giorni prossimi alla domenica, collegarsi tremila utenti per chiedere informazioni su come partecipare. Aprrezzato anche lo strumento del Passaporto del Turista del Vino della Toscana ideato  per fare vivere il territorio tutto l'anno e per aggregare i turisti tra di loro in una "tribù". Il target della giornata di Cantine Aperte è stato prevalentemente costituito da giovani, single ma anche da coppie e da tante comitive.  ''Le presenze registrate - commenta Alioscia Lombardini, presidente Mtv Toscana - ci confermano che il percorso che stiamo seguendo e' quello giusto. E' sempre piu' evidente che sono soprattutto i giovani da soli, in coppia o in comitive, che vivono Cantine Aperte, contribuendo ad animare le molte iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all'evento. Le iniziative del movimento e quelle dei singoli vignaioli contribuiscono a rendere l'evento unico e a favorire il contatto diretto con gli appassionati del vino''
 
Anche il Lazio ha visto partecipare un pubblico altamente preparato. Ciascuna delle diciannove cantine del territorio ha registrato mille visitatori. Tanti i calici venduti e tante le bottiglie stappate. Successo per l’iniziativa A pranzo col vignaiolo, incontri con i produttori che ha visto il sold out a tavola.  
 
Per l'Abruzzo Cantine Aperte di è rivelato un successo che puntuale si rinnova. Le 41 cantine aderenti sono state letteralmente prese d’assalto dagli amanti del vino, con punte di 2000 visitatori e un’affluenza complessiva stimata intorno alle 40 mila presenze, provenienti anche da fuori regione, e von pullman organizzati. 

 

Nelle Marche Cantine Aperte ha visto un crescendo di partecipanti. Il dato lo si è riscontrato dai calici venduti. Non sono stati sufficienti i quasi 11.300 calici ordinati a marchio del Movimento. In tutto 60.000 gli appassionati che hanno visitato le aziende. Le bottiglie stappate sono state 65.000. Ad avere letteralmente invaso il circuito delle cantine associate sono stati soprattutto i giovani, fa sapere Mtv Marche. 


In Umbria oltre 60 mila  enoturisti hanno brindato ai 20 anni di Cantine Aperte, nonostante l’annunciato allarme mal tempo disatteso con una giornata di sole. Cresciuta del 10% l’afflusso rispetto lo scorso anno. Cinquantuno le cantine socie del Mtv Umbria dislocate su tutto il territorio.  A registrare numeri più che positivi anche le vendite dirette in cantina e le presenze all’anteprima con “A Tavola col Vignaiolo”,  un totale di 500 commensali. Successo riscosso anche dall’applicazione per Android “App for Cantine Aperte” scaricata, gratuitamente, da molti enonauti che, prima di mettersi in viaggio per cantine, hanno acquisito informazioni sulle strutture e creato la propria mappa interattiva.

In Puglia si attesta a 35mila il dato sulle presenze. In tutto 35 le cantine che hanno aderito all'evento sotto la veste nuova di consorziati. Le iniziative collaterali proposte dalla Daunia al Salento per la giornata sono state 50 tra mostre d’arte e fotografiche, itinerari in bici, abbinamenti cibo-vino, concerti musicali. Il boom di partecipazione è stato preannunciato poi dal web. Sono schizzate in alto infatti le visite al sito www.mtvpuglia.it nella settimana precedente Cantine Aperte, a 5.000 utenze. Il successo di questa edizione Mtv Puglia lo ha poi riscontrato nel numero di calici venduti, ben 2.000.

Un successo così commentato da presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia Sebastiano de Corato: “Siamo molto soddisfatti. Mai come quest'anno, abbiamo avvertito un interesse straordinario per questa esperienza di contatto diretto con le realtà produttive. La grande affluenza registrata ieri nelle cantine consorziate – ha spiegato il presidente – ha premiato nuovamente l'entusiasmo dei vignaioli che, di anno in anno, sono sempre più impegnati nel garantire alti standard di qualità dell'accoglienza per gli enoturisti. La fiducia accordataci con questa ventesima edizione di Cantine Aperte conferma le enormi potenzialità del turismo legato al vino e ci induce a proseguire nel nostro impegno mirato ad avviare e consolidare ogni sinergia utile a rafforzare il brand della Puglia vitivinicola”. 
 
In Sicilia Cantine Aperte ha segnato un +40% di partecipanti, salendo a 14mila. Un indice medio regionale che vede anche aumentare il numero di visitatori con una maggiore conoscenza del vino. Il profilo degli enoturisti raccolto dalle cantine disegna un pubblico composto principalmente da famiglie, gruppi organizzati e molti giovani curiosi del mondo vino. sono veramente contento della riuscita di cantine aperte 2012 "Splendido pubblico , eccellente organizzazione delle aziende , giornata fantastica - ha dichiarato il presidente di Mtv Sicilia Salvatore La Lumia -. Avere chiuso la domenica 27 con un forte trend di crescita positivo rispetto agli anni precedenti ci è servito da conferma per l'impostazione del lavoro svolto sin ora. Le aziende continuano a ricevere tantissime mail di ringraziamento da parte del pubblico intervenuto e di richiesta per un ebventuale "Bis" da parte di tutti coloro i quali non sono riusciti a partecipare. Adesso  l'importante è non spezzare quel feeling instaurato tra aziende ed enoappassionati, anzi bisogna consolidarlo e trasformarlo in un affetto ed amore reciproco per il territorio, per la nostra storia. Mi sentirei di raccomandare agli enoappassionati di "adottare un'azienda" e a loro volta ai produttori di adottare l'enoappassionato. Talmente l'evento è stato di richiamo che la gente ha chiesto ai nostri associati di realizzare un Cantine Aperte bis ".

 


*Ph: Mtv Puglia

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY