Banner
Banner
06
Ott

Camporeale, l'enclave del Syrah nel Sud Italia Ne abbiamo degustati 7 e ve li raccontiamo

on 06 Ottobre 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La degustazione

(I sette Syrah in degustazione)

"Camporeale Day" è la manifestazione che con tenacia e determinazione vuol fare crescere un territorio del vino. Piccolo centro abitato e territorio vocato per la vitivinicoltura a cinquanta chilometri circa da Palermo. 

Qualche buon risultato si è ottenuto. Molto altro resta da fare. Ma è già bello poter raccontare di una degustazione collettiva dove i produttori si mettono in discussione e si confrontano. Soprattutto con il Syrah. Che in questa parte di Sicilia viene molto bene. Tanto da poter definire Camporeale l'enclave del Sud Italia per questo vitigno.

Abbiamo degustato sei Syrah più un altro in versione vendemmia tardiva, unico nel suo genere. Un confronto didascalico che mette insieme i rossi di un territorio che crede sempre di più a questa varietà a bacca rossa che tanta fortuna ha portato al sud est della Francia. Syrah versione Sicilia. Ci ha creduto tanto la cantina Alessandro. Ci credono adesso anche altri. Ecco i nostri appunti di degustazione.


Sontuoso 2014 Marino
Colore rosso rubino. Fa solo acciaio. Frutto a polpa rossa. Leggere nuance di pepe nero. In bocca leggiadro.

Don Sasà 2014 Terre di Gratia
Rosso rubino. Naso di frutta a bacca rossa, sentori di pepe nero. Sorso denso, lieve vena acida. Discreta persistenza.

Kaid 2012 Alessandro di Camporeale
Coloro rosso rubino intenso. Si gioca tra frutto e leggeri note speziate e di rabarbaro, cenni mentolati e vaniglia. Sorso largo. Fine. Salino. Profondo. Molto lungo. Bella beva. 

Solinero 2012 Rapitalà
Colore rosso rubino molto intenso. Naso con frutta sotto spirito, pepe nero, sentori affumicati. Sorso salino e dalla buona acidità. Possente. Lungo.

La Monaca 2011 Sallier de La Tour
Rosso rubino intenso. Naso di frutti a bacca rossa e noti balsamiche evidenti, menta soprattutto. Sorso un po' sapido, vena acida. Ancora in evoluzione.

Di'More 2012 Fattorie Azzolino
Syrah in blend con il Cabernet Sauvignon. Rosso rubino intenso. Frutta sotto spirito in evidenza. Amarena, prugne. Sorso con buona vena acida. Potente.

Kaid Vendemmia Tardiva 2014 Alessandro di Camporeale
Rosso rubino molto intenso con note porpora. Naso di frutta sotto spirito e note di eucaliptus, oliva nera, chiodi di garofano. Sorso denso e scattante. Grande equilibrio tra acidità, calore e dolcezza. Coda astringente. Lungo.
 

F. C.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY