Banner
Banner
19
Giu

Pellegrini presenta i suoi vini: maxi banco di degustazione da Graci - I NOSTRI ASSAGGI/1

on 19 Giugno 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La degustazione


(Emanuele Pellegrini, Alberto Graci Aiello e Pietro Pellegrini)

di Federico Latteri

Molto interessante e ricca di ottimi prodotti la degustazione delle etichette del catalogo Pellegrini che si è tenuta alla cantina Graci a Passopisciaro, una contrada dell'Etna.

L’azienda Bergamasca, specializzata nella selezione, importazione e distribuzione di vini e distillati pregiati, è oggi in Italia tra quelle leader nel settore con un’offerta molto ampia che spazia dai vini delle varie regioni italiane a quelli di territori stranieri di pregio come Alsazia, Borgogna, Bordeaux, Champagne, Valle del Rodano e Valle della Loira in Francia, Mosella e Rheingau in Germania, Collio sloveno, aree di altri Paesi europei e del Nuovo Mondo come Argentina, Cile, Sud Africa e Nuova Zelanda. All’evento erano presenti il presidente della Pellegrini Pietro Pellegrini e molti produttori in rappresentanza delle varie cantine distribuite. Le impressioni ricavate dai nostri assaggi confermano sia l’alta qualità che la grande varietà della gamma di vini proposta. 

Di seguito le migliori etichette degustate divise per azienda con alcune note descrittive:

Alsace Willm

E’ un’azienda con sede a Barr, piccolo centro alsaziano situato a 36 Km da Strasburgo. L’Alsace Grand Cru Riesling Kirchberg De Barr 2014 è elegante e complesso al naso con i tipici sentori di idrocarburi. Segue un sorso pieno e ben articolato. Molto buono l’Alsace Gewurztraminer Cuvée Emile Willm 2014, ricco, floreale, aromatico, con il residuo zuccherino perfettamente in equilibrio con le altre componenti. Fine, elegante, ma anche consistente l’Alsace Grand Cru Gewurztraminer Kirchberg De Barr Clos Gaensbroennel 2012. Ha un palato molto equilibrato con un enorme ventaglio di sapori e una lunga persistenza. Ogni sorso è un viaggio.

Cantina Giba

Cantina Giba è una giovane realtà dell’estremo sud ovest della Sardegna. La filosofia produttiva è molto chiara: fare vini di alta qualità che siano autentici, capaci di rispecchiare fedelmente le caratteristiche del terroir. La gamma si articola su due linee, la Giba e la 6 Mura, fatta di vini più importanti e complessi. Il Vermentino di Sardegna Giba 2015 è fruttato, pieno ed intenso. Una versione più solare rispetto ai Vermentino del nord dell’Isola. Più variegato, elegante e polposo il Vermentino di Sardegna 6 Mura 2015, affinato 6 mesi in acciaio sulle fecce nobili. Territoriale, completo, davvero ben fatto il Carignano del Sulcis Giba 2015. Profumi di frutta matura e spezie dolci sono seguiti da un sorso pieno, dotato di un ricco ventaglio di sapori e di una morbida componente tannica. Il Carignano del Sulcis 6 Mura 2012 è un vino importante, complesso, vivo. Ogni sorso sembra diverso dal precedente. Crescerà ancora con il tempo.

Case Alte

Giovanissima azienda di Camporeale, piccolo centro dell’entroterra della provincia di Palermo al confine con quella di Trapani. Sin dalle prime vendemmie le idee sono molto chiare: produrre vini di un certo livello attraverso il rispetto della natura e dei suoi cicli, lavorando bene in vigna e operando rigorose selezioni sulle uve da vinificare. Il Sicilia 12 filari Catarratto 2016 offre profumi di fiori, erbe aromatiche e fieno seguiti da un palato fresco e lungo con ottima corrispondenza gusto-olfattiva. Buono il Sicilia 4 Filari Grillo 2016, fruttato, agrumato e sapido. Il Sicilia 16 Filari Nero d’Avola 2015 ha un naso intenso con note di frutta matura, soprattutto prugna e melograno. In bocca è consistente senza essere mai eccessivo e ben articolato. Finale lungo.

Cerbaiona

E’ un’azienda situata nella parte nord orientale del teritorio di Montalcino. Alto il livello qualitativo dei vini prodotti. Fresco e tipico il Rosso di Montalcino 2014 con sentori di erbe aromatiche, sottobosco, prugna e un palato strutturato, giustamente tannico e persistente. Grande il Brunello di Montalcino 2012, completo e territoriale. Presenta un naso intenso con richiami terrosi, ematici, note fruttate e di viola. Il sorso è potente, ma molto ben controllato. Fini e fitti i tannini e lunghissimo il finale.

Champagne Jacquesson

Si tratta di un’importante e prestigiosa maison fondata nel 1798. Lo Champagne Cuvée N° 740 Extra Brut, fatto con una base di uve della vendemmia 2012 più vini di riserva, conferma la qualità di sempre. Potente al naso con crosta di pane e note agrumate, è cremoso, incisivo, sapido e persistente. Lo Champagne Corne Bautray Dizy 1er Cru 2007, da chardonnay, è salmastro e lunghissimo. Sentori di pompelmo, mineralità calcarea ed un profilo tagliente caratterizzano lo Champagne Champ Cain Avize Grand Cru 2005.

Domaine Des Demoiselles

Ci troviamo nella parte meridionale della Francia, non lontano dal confine con la Spagna, in un territorio dal quale provengono prodotti dal carattere forte ed originale. Il Cotes du Roussillon Blanc Les Pierres Blanches 2014, da vigneti di 50 anni di età di Grenache Blanc, Grenache Gris e Macabeu, ha un naso di macchia mediterranea, olive verdi e mandorle, seguito da un sorso fresco, pieno e lungo. Particolare il Cotes du Roussillon Blanc Marieta 2015, da Marsanne e Grenache Blanc, con note salmastre che ricordano il pesce sotto sale, consistenza e aromi mediterranei. Cairò 2014, fatto con un 70 % di Carignano più Grenache, è un rosso pulito, potente, con intense note di garrigue.

Falkenstein
E’ una cantina della Val Venosta conosciuta soprattutto per i bianchi da Riesling. Ben fatto l’Alto Adige Val Venosta Pinot Bianco 2014, con fiori, frutta a polpa bianca, buona acidità e persistenza. Due le annate dell’Alto Adige Val Venosta Riesling degustate, la 2014, lineare, pulita, dinamica e dotata di una buona progressione e la 2011, più complessa, con note di idrocarburi maggiormente evidenti, ma comunque fresca e giovane. Entrambi i vini andranno avanti nel tempo.

(continua…)

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it