Banner
Banner
24
Giu

Il caffé italiano conquista quote di mercato in Uk

on 24 Giugno 2013. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - L'intervista

Il caso Lavazza, sponsor al Torneo di Wimbledon, e le ultime tendenze

Il caffè italian style sempre più apprezzato all’estero.

Solo in Uk Lavazza supera il 14% di quote di mercato. Sembra per essere definitivamente archiviato come un luogo comune la preferenza degli angloamericani per il thè e l’istant coffee e la scarsa competenza in fatto di espresso italiano. Nel pieno svolgimento del Torneo di Wimbledon 2013, dove Lavazza sarà per il terzo anno caffè ufficiale, scopriamo insieme a Marcello Arcangeli - Responsabile Espresso Based Beverages & Know How Lavazza, le prospettive di questo settore del made in Italy e le ultime tendenze in fatto di consumi.

“L’espresso italiano – spiega Marcello – è un prodotto che ha un fortissimo appeal all’estero, ed in particolare nel Regno Unito e negli States , dove viene prevalentemente consumato in abbinamento al latte. Questa peculiarità va a favore di aziende come la nostra che puntano sulla qualità del loro prodotto, dal momento che il confronto con i partner stranieri è davvero impegnativo. A differenza degli italiani , infatti, che per la scelta delle miscele migliori degustano il caffè in purezza, loro aggiungono il latte, il che prevede una sensibilità maggiore rispetto a noi nella percezione delle diverse note aromatiche. Inoltre, hanno l’abitudine di consumare le bevande a base di latte macchiato durante tutto il giorno e sono estremamente esigenti in fatto di flavours. In questo senso la maggior parte delle aziende italiane sta cambiando strategia, adattando il prodotto da esportare ai gusti e alle tendenze dei consumatori esteri. Lavazza detiene attualmente il 14% della quota di mercato nel Regno Unito, posizionandosi  come leader nel segmento del caffè espresso premium”.

Anche quest’anno, dunque, Lavazza rappresenta il gusto del caffè italiano all’evento sportivo Wimbledon 2013, con una previsione di circa 1.000.000 di caffè offerti ad oltre 600.000 visitatori. “Uno dei punti di forza di Lavazza – continua Marcello – è la formazione, avendo creato il più grande network di caffè del mondo, a cui si è aggiunto il più grande Training Center Lavazza, il numero 52, inaugurato a Rio de Janeiro meno di un mese fa. Per prepararci all’evento Wimbledon abbiamo formato 600 ragazzi per spiegare loro tutte le ricette a base di caffè che saranno preparate. Dalle nostre previsioni, solo il 20% delle consumazioni, infatti, riguarderà l’espresso puro. Il resto sarà caffè macchiato, servito in bicchieri da dodici once, sia per le bevande fredde, come quella con ghiaccio, latte freddo e topping alla vaniglia e caramello sia per quelle calde, con cioccolato, latte schiumato e panna montata”.

Sulle ricette inedite create per l’imminente edizione ci riferisce: “Quest’anno avremo due novità di cui Lavazza è particolarmente orgogliosa. La prima riguarda un cappuccino dove la classica spolverata di cacao in superficie raffigurerà il logo di Winbledon 2013, rifinito nei particolari grazie ad una sofisticata tecnica laser a stencil, ricetta che ha dovuto superare i test ed essere approvata dal severo comitato dell’evento. La seconda ricetta originale è un caffelatte all’italiana: partendo dalla ricerca e dallo sviluppo di Lavazza per nuovi prodotti, abbiamo pensato di unire la tradizione italiana alla preferenza degli inglesi per le bevande a base di latte. In una tazza da cappuccino di vetro prepariamo l’espresso, aggiungiamo latte caldo non schiumato, completiamo con una mousse sifonata di espresso preparata al momento solo con panna, latte e zucchero e infine una spolverata di cacao”. Per quindici giorni sarà possibile assaggiare queste ricette a Wimbledon in oltre sessanta punti caffè e in due caffetterie.

Daniela Corso

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it