Banner
Banner
10
Nov

Tartufo d'Alba troppo caro, i negozianti: "Impossibile comprarlo. Solo su ordinazione"

on 10 November 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari

di Clara Minissale, Palermo

“Troppo caro, nessuno lo acquisterebbe e quindi al momento non ne ritiriamo”. A Palermo è un coro unanime. Botteghe e supermercati che hanno sempre avuto tra le materie prime in vendita il tartufo d’Alba, quest’anno, per colpa dei prezzi alle stelle, hanno rinunziato all’acquisto. Almeno per il momento. 

“Se ne trova pochissimo sul mercato, non è di buona qualità e costa troppo”, dice Gaetano Pizzo di Divincibo. “Ieri le quotazioni erano di otto mila euro al chilo – aggiunge – e questo significa che, nella ristorazione, un piatto di pasta bisognerebbe farlo pagare anche settanta euro. L’anno scorso, invece, si acquistava a 2.200 euro al chilo. Se le cose andranno avanti così, lo ritireremo solo su ordinazione”. Stessa cosa anche per Armetta, la storica salumeria di San Lorenzo. “Lo prenderemo solo in prossimità del Natale – dice Gino Armentta - e solo su prenotazione, anche se in prossimità delle feste il prezzo salirà ancora, come è successo negli anni passati, aumentando anche del 30 per cento”. “Non ho avuto la forza di acquistarlo – ammette Giuseppe Prezzemolo di Prezzemolo & Vitale – anche se negli anni passati si iniziava a venderlo primi di novembre. Costa troppo e penso di ritirarlo solo su ordinazione per il momento. Forse a dicembre, se le condizioni non cambieranno, ne ordineremo un quantitativo minimo”.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it