Banner
Banner
05
Dic

Mozzarella di Gioia del Colle verso la Dop: "Chiederemo alla Campania di ritirare il ricorso"

on 05 Dicembre 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Scenari


(Una mozzarella di bufala - ph Vincenzo Ganci)

La "guerra" della mozzarella tra Campania e Puglia va fermata con le buone. Almeno questa è l'intenzione del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. 

Passo indietro. Viene presentata istanza di richiesta della Dop da parte della Mozzarella di Gioia del Colle in Puglia. Subito dalla Campania viene fatta opposizione: si crea confusione. Secondo il ministero non è così. A partire dal termine mozzarella che è generico e può essere utilizzato da tutti. Poi dalla composizione: una viene fatta con il latte di bufale, l'altra con latte vaccino. Insomma sono due prodotti diversi. E così l'istanza è a Bruxelles in attesa di essere approvata. Ma dal consozio di Mozzarella di Bufala campana Dop non si sono arresi, presentando ricorso al Tar. "Un ricorso - sottolinea Luigi Polizzi, dirigente Qualità Certificata e Tutela Indicazioni Geografiche prodotti agricoli, agroalimentari e vitivinicoli - che non arriverà nemmeno alla prima udienza, secondo me, visto che Bruxelles si pronuncerà molto prima. Poi, viste le cose come stanno, ho già chiesto al consorzio campano di ritirare il ricorso in maniera bonaria". 


(Domenico Raimondo)

Il consorzio della mozzarella di bufala Dop, di cui è presidente Domenico Raimondo, è un colosso del Sud Italia. Cento i caseifici certificati per una produzione di oltre 47 mila tonnellate di mozzarelle e un fatturato alla produzione di 370 milioni di euro (al consumo è di 605 milioni di euro). Sono 1.421 gli allevamenti inseriti nel sistema Dop con 345 mila capi bufalini e oltre 15 mila addetti compreso l'indotto. La mozzarella di bufala può essere fatta con latte proveniente dal alcune località delle regioni Campania, Lazio, Puglia e Molise. Molto più piccolo il consorzio della Mozzarella di Gioia del Colle che si è formato dall'associazione Treccia della Murgia. La zona di produzione, di trasformazione del latte e confezionamento della “Mozzarella di Gioia del Colle” comprende il territorio amministrativo di alcuni comuni della provincia di Bari, della provincia di Taranto e parte del comune di Matera.

C.d.G.
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY