Banner
Banner
Banner
11
Feb

Aglio nell'Amatriciana, Cracco non fa un passo indietro: "Ognuno fa quello che vuole"

on 11 Febbraio 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La polemica

La polemica tra lo chef pluristellato Carlo Cracco ed il comune di Amatrice non accenna a placarsi.

L’aglio ha causato questa “guerra” a colpi di comunicati. Cracco, ospite di un noto programma televisivo, ha dichiarato di mettere l’aglio in camicia nella preparazione della famosa pasta all’Amatriciana.
Apriti cielo. Il comune di Amatrice è insorto. Tanto che il sindaco, Sergio Pirozzi, è riuscito con il suo comunicato stampa a scatenare una vera e propria campagna mediatica (di successo).
I puristi, guidati dal sindaco della cittadina che detiene la paternità della ricetta, si sono ribellati: né aglio né cipolla nella ricetta originale della salsa tanto amata. 

Carlo Cracco, interpellato ieri dal “Corriere della Sera”, ha provato a dare la sua versione: “Mi dispiace se si sono offesi, però dimostrano di non aver visto davvero la trasmissione. Lo sanno tutti che la ricetta originale non prevede l’aglio, però le ricette regionali si evolvono. Le si interpretano. Si fanno vivere. In quel contesto non stavo tenendo una lezione, ma aiutavo una persona a divertirsi, a sdrammatizzare”. Ma intanto il caso era esploso. La Guerra Santa dell’Amatriciana. Tanto da finire sul Guardian, che si è interrogato su come possa essere accaduto che uno chef italiano ha sbagliato un ingrediente fondamentale per una delle paste più famose al mondo. 

La risposta arriva oggi sempre dallo stesso Cracco: “Se ad Amatrice si sono offesi mi scuso, figuriamoci. Ma ribadisco: l’aglio uno ce lo può anche mettere, se gli piace. E comunque l’intento dell’altra sera non era quello di dare la ricetta originale della amatriciana”. 
Ma la “guerra” sui social sembra non essersi fermata. C’è chi chiede spiegazioni e chi va oltre ed aggiunge”: Ok, non ci va l’aglio, ma il pomodoro?”.

A Cracco l’ardua sentenza…

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Isidoro La Lumia, 98
90139 Palermo
tel. 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it