Banner
Banner
10
Mar

No al metano tra le vigne di Ripatransone (Ascoli Piceno). Le cantine si mobilitano

on 10 Marzo 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La polemica

No al metano tra le vigne di Ripatransone (Ancona). C’è allarme nella Città del Vino marchigiana a causa di un discutibile progetto di perforazione della compagnia Appennine Energy ad appena 600 metri in linea d’aria dal centro storico e in un contesto di pregio ambientale e produttivo. Allarme cresciuto anche dopo l’esplosione del gasdotto avvenuta pochi giorni fa in Abruzzo. 

Così raccogliendo le preoccupazioni dei cittadini, dei viticoltori locali e dell’amministrazione di Ripatransone le Città del Vino hanno inviato al Ministro per l'Ambiente Gianluca Galletti (e alla Direzione Generale per le Valutazioni Ambientali, Divisione II Sistemi di Valutazione Ambientale) una lettera con la quale si esprime forte preoccupazione riguardo al progetto di “Perforazione del pozzo esplorativo Il Cancello 1 dir” finalizzato alla ricerca di gas metano nel territorio nonostante il recente parere contrario del Comune.

Contro il progetto si stanno esprimendo moltissimi cittadini ed è nato un "Comitato per la salvaguardia ambientale" che ha inviato al Ministero dell'Ambiente dettagliate osservazioni che illustrano i motivi della contrarietà: danni evidenti al paesaggio e forte impatto che produrrebbero le escavazioni, inquinamento dell'aria, inquinamento acustico e rischio per le falde acquifere. Inoltre danni complessivi all'assetto di un territorio a vocazione vitivinicola ed enoturistica.
Nella zona operano alcune cantine conosciute sui mercati nazionali e internazionali per i loro prodotti; molte utilizzano metodi di coltivazione e produzione biologica che appaiono incompatibili con le perforazioni, che rischiano di compromettere il valore, l'immagine e la qualità dei prodotti.

"Tutto questo appare in forte contraddizione, tra l'altro, con lo spirito che anima la prossima edizione di Expo 2015 che ha nella qualità del cibo e nel rapporto tra buona alimentazione e ambiente, il suo tema centrale - afferma Pietro Iadanza, presidente dell'Associazione Nazionale Città del Vino - e per questo auspichiamo che il progetto di perforazione sia accantonato e che si proceda invece ad un ulteriore impegno vero la valorizzazione e la promozione delle bellezze ambientali, paesaggistiche, agricole ed enogastronomiche del nostro Paese, considerate giustamente anche dagli indirizzi governativi elementi su cui puntare in futuro per uno sviluppo equilibrato e sostenibile."

La zona è sede di alcune aziende agricole e vitivinicole particolarmente conosciute per i loro ottimi prodotti; vi operano aziende che si sono specializzate nell'agricoltura biologica e molti dei vigneti sarebbero a ridosso del presunto cantiere.

I danni legati all'immagine del paese sarebbero cospicui: sarebbero colpiti il paesaggio, il turismo, le produzioni enogastronomiche, la qualità della vita dei suoi abitanti. Ripatransone è Città dell'Olio, Città del Vino, Città del Sollievo e Bandiera Arancione e per ottenere tali riconoscimenti ha dovuto rispettare vari parametri qualitativi. 

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it