Banner
Banner
27
Feb

Lo stupefacente caro-alberghi di Verona

on 27 Febbraio 2012. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il caso

Prezzi che si triplicano, o nel peggiore dei casi aumentano di cinque volte. Obbligo di prenotare per tutto il periodo del Vinitaly. E ovviamente grande difficoltà a trovare dove dormire.

La scena si ripete ogni anno nel corso della fiera enologica più importante d’Europa. Parliamo di Verona, il capoluogo veneto, che ormai da quasi mezzo secolo organizza il Vinitaly.

Abbiamo fatto una piccola indagine, chiamando una dozzina di alberghi, tutti a Verona, per mettere a confronto i prezzi: una doppia prenotata in un periodo privo di fiere e poi abbiamo chiamato anche per prenotare la stessa tipologia di camera nei giorni del Vinitaly.

Il risultato è da far strabuzzare gli occhi. Poco importa la tipologia dell’hotel. Noi abbiamo coinvolto nell’indagine alberghi da tre a cinque stelle.

Probabilmente, anzi quasi certamente questa storia è già nota alle migliaia e migliaia di addetti ai lavori che partecipano al Vinitaly. Ma ciò non toglie che ci troviamo davanti a un caso unico che dovrebbe provocare più di una riflessione preoccupata. A pagare il prezzo di questo rialzo sono soprattutto le aziende vitivinicole, le quali da alcuni anni cercano soluzioni fuori Verona per risparmiare sul costo del pernottamento, sopportando pazientemente i disagi degli spostamenti verso la fiera.

Probabilmente la durata del Vinitaly ridotta di un giorno ha provocato un ulteriore irrigidimento dei prezzi, ma è inaccettabile che si costringano i partecipanti a prenotare e pagare per tutto il periodo della fiera. Cercheremo una risposta ufficiale da parte dell’Associazione Albergatori di Verona presieduta da Oliviero Fiorini per conoscere le ragioni di questo atteggiamento. In questo momento di crisi, di difficoltà, che ha provocato anche qualche rinuncia tra le aziende ad essere presente a Verona, ci piacerebbe qualche chiarimento, un atteggiamento di disponibilità verso il mondo del vino.

Qui di seguito Vi proponiamo la tabella con l’elenco degli alberghi contattati da noi e i relativi prezzi a confronto. Buona lettura.

Maria Antonietta Pioppo


NOME HOTEL

Dettagli hotel

Tariffa periodo
18-21 febbraio

Tariffa periodo
24-28 marzo
(settimana Vinitaly)

Hotel Milano
(tre stelle)

Vicolo Tre marchetti
Tel. 045 591692

Euro 99 a notte colazione inclusa

Euro 280-300 a notte colazione inclusa

Hotel Maxim (quattro stelle)

Via Belviglieri, 42
Tel. 045 8401800

Euro 85 a notte colazione inclusa

Non dichiarato

Hotel Piccolo
(tre stelle)

Via Camuzzoni, 3/b
Tel. 045 569400

Euro 55 a notte colazione inclusa

Euro 276 a notte
colazione inclusa

Hotel Porta Palio
(tre stelle)

Via Colonnello Galliano,23
Tel.045 8101147

Euro 55 a notte colazione inclusa

Euro 270 a notte
colazione inclusa 

Hotel San Luca
(tre stelle)

Vicolo San Luca,8
Tel.045 591333

Euro 95 a notte colazione inclusa

Euro 285 a notte
colazione inclusa

Hotel Due Torri (cinque stelle)

P.za S.Anastasia, 4
Tel. 045 595044

Euro 167 a notte colazione inclusa

Euro 572 a notte
 colazione inclusa

Hotel Accademia (quattro stelle)

Via Scala,12 Città antica
Tel. 045.596222

Euro 150 a notte colazione inclusa

Euro 317 euro
colazione inclusa

Hotel Armando
(tre stelle)
Città antica

Via Dietro Pallone, 1
Tel.045 8036015

Euro 109 a notte colazione inclusa

Euro 250 a notte
colazione inclusa

Hotel Antica
Porta Leona
(quattro stelle)

Via Corticella Leoni, 3
Tel. 045 595499

Euro 160 a notte colazione inclusa

Euro 350 a notte
colazione inclusa

Hotel Giberti (quattro stelle)

Via G. Matteo Giberti,7
Tel.045 8006900

Euro 81 a notte colazione inclusa

Euro 360 a notte
colazione inclusa

Grand Hotel Verona
(quattro stelle)

Corso Porta Nuova, 105
Tel.045 595600

Euro 103 a notte colazione inclusa

Euro 280 a notte
colazione inclusa

Arena Inn B&B

Via Terre- Città antica
Tel.  340-281-5654

Euro 85
colazione inclusa

Euro 130 a notte
colazione inclusa

Share

Commenti  

 
-14 #1 Alex 2012-02-27 14:09 Perchè stupirsi di questi rincari è quello che succede in tutte le città in occasione di eventi che attraggono una forte presenza turistica. E una tipica azione di Revenue. Citazione
 
 
-7 #2 Massimo Lanza 2012-02-27 14:17 verissimo, verissimo, sono stato di recente a Verona e un ottimo albergo in centro a due passi dall'Arena offriva le camere a € 80 contro i € 250 del periodo del Vinitaly . Ma non capisco francamente lo stupore, a parte che gli affari sono affari, non succede anche nelle nostre migliori località turistiche in Agosto , Eolie in testa ? quindi perchè stupirsi, noi abbiamo il sole loro le fiere, perchè dovrebbe essere differente stare a Verona comodo in centro dallo stare in riva al mare in Sicilia in agosto ? Citazione
 
 
-8 #3 stefano gurrera 2012-02-27 17:10 attenzione
alle definizioni, la truffa è un reato commesso da chi ricava illecito profitto con danno altrui, mediante inganni e raggiri. Le tariffe degli alberghi erano note a tutti, ben specificate all'atto della prenotazione. Nessuno è stato costretto a prenotare…
Citazione
 
 
+8 #4 Giovanni Paternò 2012-02-28 13:39 Ha ragione Stefano: perchè chiedete interventi di finanze varie? E' il mercato libero, nel bene e nel male.
L'unica sarebbe NON ANDARE A VERONA, visti anche gli aumentati prezzi della Fiera, o almeno andare fuori Verona, dove i prezzi possano essere più umani
Citazione
 
 
+8 #5 Maria Antonietta 2012-02-29 11:46 Nessuno ha parlato di stupore o costrizioni, ABBIAMO SOLO MESSO IN EVIDENZA una problematica.Il nostro lavoro è quello di RIFERIRE, DARE LE NOTIZIE. Citazione
 
 
-2 #6 stefano gurrera 2012-02-29 14:28 brava maria antonietta, anch'io ho sottolineato che nessuno è stato "costretto" a prenotare. quando la richiesta è esosa, vi si rinuncia… Citazione
 
 
+10 #7 Romano 2012-03-01 23:01 Complimenti ragazzi per l'inchiesta: Aumentare di 5 volte la tarriffa è un furto legalizzato.
MA occhio dove andreta a dormire a Verona. Non starete tanto simpatici agli albergatori veronesi!!!
Citazione
 
 
+14 #8 ANNA 2012-03-02 08:58 sarà anche una questione di libero mercato, ma in questo periodo di crisi forse un pò di buon senso non sarebbe male. Citazione
 
 
+11 #9 Paolino 2012-03-02 11:53 Citazione Romano:
Complimenti ragazzi per l'inchiesta: Aumentare di 5 volte la tarriffa è un furto legalizzato.
MA occhio dove andreta a dormire a Verona. Non starete tanto simpatici agli albergatori veronesi!!!

Sono sicuro che la redazione di Cronache di Gusto non alimenterà questa speculazione. Avranno prenotato un confortevole resort in provincia…
Citazione
 
 
+12 #10 Massimiliano Montes 2012-03-02 18:16 Caro Jacopo Tonini, mi sa che dopo Cortina sarete voi ad avere una gradita sorpresa.
Vi consiglio di fatturare fino all'ultimo centesimo.
Citazione
 
 
+7 #11 roberto gatti 2012-03-03 17:05 L'unica stupidaggine letta qui è quella di aumentare " scriteriatament e e senza ritegno " i prezzi delle stanze. Invoco anch'io l'ispezione dell' ufficio entrate e della guardia di finanza a Verona, dopo Cortina. D'altronde siamo sempre in Veneto , quindi nei paraggi. Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY