Banner
Banner
24
Apr

L'acqua Perrier compie 150 anni, da Napoleone a Warhol amata dai grandi della storia

on 24 Aprile 2013. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il prodotto

L’acqua diventata uno status symbol a tutte le latitudini del mondo compie 150 anni.

 Si festeggia oggi l’anniversario di acqua Perrier. La top water “di lusso”, o comunque tra le più care, sgorga dalla Source des Bouillens, la fonte che si trova nella pianura della Linguadoca, e lo fa da oltre 120 milioni di anni. Al di là delle proprietà della Perrier, uniche solo solo per l’habitat in cui nasce, un’oasi di 8649 ettari dal sottosuolo vulcanico che conferisce a quest’acqua quel perlage diventata la caratteristica più ricercata dal consumatore. La Perrier si intreccia con la storia e con personaggi e miti del passato. Annibale nel 218 a.C. scelse proprio la Source des Bouillens come luogo per accamparsi nella sua rotta verso Roma. Oppure Giulio Cesare stesso nel 58 a.C. volle costruire una vasca di pietra con degli edifici intorno alla sorgente, per realizzare il primo “centro termale” della storia. O ancora fu Napoleone III, nel 1863, a decretarne l’entrata di questo prodotto nel mondo del mito, conferendole il “titolo” di acqua minerale naturale, con un decreto che ne riconosceva e certificava qualità e caratteristiche. Da lì l’escalation dell’acqua nei salotti della nobiltà inglese, già nel 1905 veniva bevuta a Buckingham Palace. E tre anni dopo, nel 1908, riceveva il premio di acqua più venduta dell’anno, il Grand Prix des EauxMinéralesVente de l'Année. Esplode la produzione a cavallo degli anni '50 e '60, e nel 1973 tocca i 150 milioni di bottiglie prodotte. Nel 1948 se ne producevano 30 milioni. La Perrier diventa una delle case history più importanti del mondo produttivo, ha adottato strategie di marketing e di comunicazione che hanno fatto scuola. Della sua immagine se ne sono occupati anche Andy Warhol e Bernard Villemot.

Ma Perrier non è il nome originario di quest’acqua, che lo assume solo nel 1898, prima veniva chiamata Les Bouillens dal nome del luogo in cui nasce. Perrier deriva dall’unico proprietario della fonte a quell’epoca, Louis-Eugène Perrier, il primo ad avere avuto l’intuizione dell’imbottigliamento di quest'acqua nel vetro nell'ottica del trasporto e della commercializzazione.


Louis-Eugène Perrier

Dal 1992 il marchio Perrier appartiene alla  Nestlé Waters SA gruppo, leader mondiale nella bottiglia d'acqua con circa 70 marchi, tra cui non solo Perrier, Vittel, Contrex, S. Pellegrino, ma anche Nestlé Pure Life, Nestlé Aquarel. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY