Banner
29
Mag

Decanter World Wine Awards 2018, l'Italia sul podio. Francia prima - I RISULTATI

on 29 maggio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Il premio

Anche quest'anno incetta di medaglie per le nostre produzioni. I "cugini" ancora una volta primi. Ma la distanza si accorcia

Sono, da 15 anni a questa parte ormai, i risultati di un concorso enologico più attesi nel mondo.

Decanter ha rilasciato la sua personalissima classifica per i Decanter World Wine Awards. E l'Italia, ormai, dice la sua. Con sei menzioni speciali nella categoria "Platino-Best in show", la più prestigiosa. Nel complesso, l'Italia conquista al concorso 2.128 medaglie. Oltre alle sei "super-platino", ce ne sono 29 di platino, 54 di oro, 608 di argento e 1.431 di bronzo. Sono migliaia i campioni che vengono inviati e che vengono giudicati alla cieca da una giuria composta da 250 persone, con la presenza di 20 Master Sommelier e 68 Master of Wine. 

Ecco la classifica delle medaglie più importanti

PLATINO - BEST IN SHOW 

  • Cadis, Amarone della Valpolicella 2015
  • Cantina Valle Isarco, Aristos Pinot Grigio 2016
  • Donnafugata, Ben Ryé 2015
  • Mamete Prevostini, La Cruus 2015
  • Poggio al Tesoro, Il Seggio 2014
  • Roberto Sarotto, Barbaresco Riserva 2013

PLATINO 

  • Barone Ricasoli Colledilà, Classico Gran Selezione 2013
  • Campo alla Sughera, Arnione 2014
  • Cantina Bolzano, Riserva Sauvignon Blanc 2015
  • Capezzana, Riserva 2010
  • Carillon, Brunello di Montalcino 2013
  • Carlo Baccheschi Berti, Castello di Vicarello 2013
  • Fazi Battaglia, Massaccio 2016
  • Ferruccio Deiana, Sileno Riserva 2014
  • Fontanafredda, Barolo Riserva 2010
  • Giacomo Borgogno, Cannubi 2013
  • Grosjean, Vigne Rovettaz Cornalin 2016
  • Guido Berlucchi, 61 Nature 2011
  • La Ganghija, Barbaresco 2015
  • La Madonnina, Chianti Classico Gran Selezione 2014
  • Marisa Cuomo, Fiorduva 2016
  • Massimo Rattalino, Trentaquattro34 2013
  • Palladino, San Bernardo 2012
  • Podere Forte, Petrucci 2014
  • Querciabella, Chianti Classico 2015
  • Riecine, Chianti Classico 2016
  • Rocca delle Macìe, Sergio Zingarelli 2014
  • Rocca Sveva, Valpolicella Ripasso Superiore 2013
  • Silvio Carta, Riserva Vernaccia di Oristano 2003
  • Terre del Barolo, Ravera 2012
  • Torre Rosazza, Ribolla Gialla 2016
  • Villa Canestrari, 1888 2011
  • Viticoltori Broccatelli Galli, Sagrantino di Montefalco 2014
  • Zeni, Barriques 2013
  • Zeni, VigneAlte 2013

ORO

  • Batasiolo, Brunate 2013
  • Benedetti & Grigi, Sagrantino di Montefalco 2014
  • Blason, Bruma 2015
  • Borgogno, Liste 2013
  • Bulichella, Hide Syrah 2015
  • Ca' D'Gal, Vite Vecchia 2014
  • Caccia Al Piano 1868, Levia Gravia 2014
  • Caccia Al Piano 1868, Ruit Hora 2015
  • Cagliero, Ravera 2013
  • Camparo, Boiolo 2014
  • Cantina di Venosa, Carato Venusio 2013
  • Cantina Kurtatsch, Amos 2016
  • Cantina Valle Isarco, Aristos Grüner Veltliner 2016
  • Casali del Barone, Barbaresco 2015
  • Castello di Albola, Chianti Classico 2015
  • Codice Citra, Niro 2016
  • Corteforte, Vigneti di Osan 2010
  • Fattoria Montecchio, Chianti Classico Riserva 2015
  • Federici, La Baia del Sole Oro d'Isée Vermentino 2017
  • Fratelli Berlucchi, Casa delle Colonne Riserva Brut 2011
  • Gagliole, Colli della Toscana Centrale 2014
  • Gradis'Ciutta, Bràtinis 2015
  • Guido Berlucchi, Palazzo Lana Extrême Riserva Extra Brut 2008
  • Il Roncal, Schioppettino 2015
  • Jasci & Marchesani, Nerubè 2016
  • Le Vigne di Zamò, Vigne Cinquant' Anni Friulano 2015
  • LVNAE, Niccolo' V 2014
  • Mazzei, Castello Fonterutoli 2015
  • Merotto, Cuvée del fondatore Graziano Merotto Brut 2017
  • Montonale, Orestilla 2016
  • Nervi, Gattinara 2014
  • Paolo e Noemia d'Amico, Atlante Cabernet Franc 2014
  • Peter Zemmer, Pinot Grigio 2017
  • Piazzo Armando, Nervo Vigna Giaia 2012
  • Podere Conca, Agapanto 2015
  • Podere Forte, Guardiavigna 2014
  • Podere Forte, Petruccino 2015
  • Rivetti & Lauro Dell'Orco, Sforzato di Valtellina 2013
  • Rocca di Castagnoli, Stielle 2014
  • Silvio Carta, Riserva Vernaccia di Oristano 2004
  • Surrau, Sincaru Riserva 2015
  • Tenuta Il Bosco, Vivace Bonarda 2017
  • Tenuta Poggio Rosso, Feronia 2017
  • Tenuta Roveglia, Vigne di Catullo 2014
  • Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy, Gaiun Martinenga 2013
  • Tenute Pieralisi, Villaia 2016
  • Terresacre, Rispetto Experientia Manet 2013
  • Terresacre, Tintilia 2015
  • Torre Rosazza, Pinot Grigio, 2016
  • Umani Ronchi, Casal di Serra 2017
  • Vigneti Cenci, La Capinera Rosé Brut NV
  • Villa Franciacorta, Mon Satèn Brut 2013
  • Vinisola, A'mmare 2011
  • Vinisola, Arbaria 2015

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY