Banner
Banner
01
Apr

Pasqua e Pasquetta senza gita fuori porta: le nostre proposte a Milano per mangiare bene

on 01 Aprile 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Tutti a tavola

di Michele Pizzillo, Milano

Per scoprire l’acqua calda basta questa affermazione: pure nella città metropolitana, in questo caso Milano, è Pasqua e, quindi molti ristoranti propongono menù ben mirati, in modo da avere in casa ospiti già informati su cosa devono gustare. 

Ne abbiamo scelti due, sia per impostazione di cucina, sia per collocazione nella città metropolitana, ed anche per la scelta di proporre il menù di Pasquetta. Partiamo con Daniel Canzian, cresciuto alla scuola di Gualtiero Marchesi che, non resistendo al richiamo delle tradizioni, è sempre aperto nei cosiddetti “giorni comandati”, cioè, quelli delle ricorrenze religiose. Così Daniel, questo il nome del ristorante, resta aperto sia a Pasqua, sia a Pasquetta, e con due menù che rappresentano, possiamo dire, “il suo percorso verso la purezza, nel piatto e nell’ambiente circostante”. E, sì. Perché Daniel per celebrare la Pasqua e il pic-nic di Pasquetta, ha scelto portate che esprimono un percorso preciso, in cui i piatti della tradizione italiana sono proposti con un gusto nuovo, attuale, ma sempre riconoscibile, in cui la materia prima è sempre italiana, fresca e di stagione. Non solo nelle portate, ma anche nella scenografia, Daniel cerca la purezza e la naturalità, la tavola diventa, in ogni occasione, il palcoscenico su cui lo spettacolo della cucina va in scena, grazie all’ispirazione delle scenografe dello Studio Ortiche, che  hanno allestito la sala con elementi naturali, dando forma ad un’atmosfera “campestre”.

Questo il menù di Pasqua: 

chicche e bon bon per iniziare; uovo al vapore, gamberetti di laguna croccanti; insalata di granchio dell’Adriatico in trama di zucchine; un risotto a colori … frutti di mare e calamaretti croccanti; asparagi in “aperta campagna”; anatra alle fragole arrosto;

oppure

agnello dell’alpago servito con ragout di fave, piselli e mentuccia; uovo alla ricotta, fragoline di bosco e rosmarino; caffè, con piccola pasticceria in accompagnamento.

I vini: Champagne Veuve Cliquot cuvee’ St Petersbourg (Francia); Incrocio Manzoni azienda agricola Fanti, (Trentino Alto Adige); Luberon maison Pierre Morel (Francia); Verduzzo azienda agricola Marco Sara (Friuli Venezia Giulia);

Tutto, € 90,00 vini inclusi.

Per il pic-nic di Pasquetta, Iniziamo con torta Pasqualina…; uovo strapazzato, dolce o salato; pane, burro e fragole arrosto; pane, olio e crema di ricotta; centrifugato di barbabietola, pera, zenzero e cetriolo;

oppure

pasta, ceci e cozze croccanti..; spaghetti freddi cacio, pepe e mentuccia; riso al salto, salsa gremolata;

O scegliete voi tra 

carré di vitello al forno e servito come un “rustin negaa” accompagnato da con patate rustiche, cipollotti e borragine; zuppa di pesce dell’Adriatico in crosta di pane; gelato allo yogurt greco servito con muesli croccante, timo, salsa di frutti rossi, mandorle e frutta sciroppata secondo l’usanza italiana

Tutto accompagnato da Franciacorta cuvée n. 4 JRE selezione Berlucchi

Costo: € 60,00, vini e bevande escluse

Prenotazioni: t. 02 6379 3837 o su danielcanzian.com/prenota

 

La Darsena è ormai una location abbastanza romantica a Milano, perché da la sensazione di trovarsi in riva al mare. Se poi, per Pasqua e, in particolare, per Pasquetta si sceglie Brutti di Mare, beh, è come stare sul lungomare di una bella città perennemente avvolta dalle onde che arrivano dal mare. L’atmosfera calda e i colori tenui del ristorante-pescheria, richiamano,  poi, il benessere che si prova tra le dune e il mare incontaminato, musica soft e il richiamo dei frutti di mare, provenienti dall’annesso centro di depurazione del ristorante, che assicura la qualità e salubrità di queste delizie marine. 

Per il pranzo di Pasqua e Pasquetta, Brutti di Mare propone menù speciali.

Pasqua.

amouse bouche: ventresca di spada su crostino al burro e pepe; antipasti: mini degustazione molluschi e zuppetta cozze, vongole e datterini; primo: tortelli di spigola mantecati con salsa al limone, bottarga e croccante di mela; secondo: trancio di spada con demiglasse di agnello, croccante di peperoni e vellutata di patate; dessert: colomba pasquale con salsa inglese all'arancia e sorbetto limone-menta.

Pasquetta.

amouse bouche: tartare di salmone al cucchiaio; antipasti: mini degustazione molluschi e zuppetta cozze e zola; primo: maltagliati con pescatrice, curry e polvere di cocco; secondo: trancio di spada con riduzione di buttafuoco, marmellata di cipolle e cicoria; dessert: colomba pasquale con salsa inglese all'arancia e sorbetto limone-menta;

Il prezzo a persona è di 50 euro, bevande escluse. 

Per i bambini, a richiesta, si può scegliere un menù più semplice: pasta/riso, cotolette/prosciutto o bastoncini di pesce. 

 

Per Pasquetta fuori porta, invece, Eccellenze Campane, locale aperto qualche mese fa nei pressi del Castello Sforzesco, propone la novità del sua servizio da asporto, con i piatti tipici della tradizione regionale. Grazie allo spirito innovativo del brand è stato possibile ideare un sistema online per comporre, ordinare e ritirare in negozio deliziosi cestini per i picnic di Pasqua e Pasquetta in modo da poter gustare il pranzo composto a proprio piacimento in campagna o in città. L’offerta è molto varia e in grado di soddisfare tutti i palati: si può scegliere dai cannelloni gratinati con ricotta e spinaci al panuozzo con culatello casertano, dalle polpette di melanzane al sugo al timballo di pasta con prosciutto e piselli; ma, anche, ricette vegane come le ricche insalate e l’immancabile mozzarella alla caprese. E poi sfogliatelle, zeppole e altre dolcezze a scelta, non trascurando la sostenibilità in quanto tutto il materiale e il packaging sono compostabili.

Il servizio è facile e veloce: basta collegarsi al sito www.eccellenzecampanemilano.it/cestini selezionare i piatti che si vogliono gustare tra le diverse opzioni proposte ed effettuare l'ordine specificando il giorno e l'orario del ritiro presso il polo di via Cusani 1 a Milano. Il cestino sarà poi pronto per la presa in negozio.  E’ facile intuire che questi cestini daranno alle gite fuori porta un sapore nuovo, grazie alla semplicità delle ricette, alla bontà degli ingredienti scelti e all’alta qualità dei prodotti per una Pasquetta in pieno stile campano.

Poi c’è la Pasqua di Elior (leader italiano nella ristorazione collettiva che serve 108 milioni di clienti l’anno), che attinge alla straordinaria ricchezza gastronomica del territorio friulano con Massimo Bellotto e Lorena Vicenzutto, due chef capaci di sorprendere con piatti e abbinamenti sempre nuovi. Massimo con un menu creato per soddisfare tutti i palati, anche quelli vegetariani. Lorena, con proposte ispirate ai profumi delle erbe primaverili, ideali per il picnic di Pasquetta.

Trattandosi di Pasquetta, scegliamo solo le ricette di Lorena. Che sono: Frittata coi bruscandoli (germogli di luppolo o asparagina): uova fresche, bruscandoli, aglio, latte, formaggio Montasio, pepe al mulinello e olio extra vergine di oliva. Frittata con lo sclopit (grisùl o silene): uova, sclopìt, aglio, sale, pepe al mulinello, olio extra vergine di oliva. Torta salata con la radicella (con il taràssaco): farina 00, burro, sale, tarassaco, ricotta vaccina, Grana Padano, uova, noce moscata, pepe al mulinello.

Ristorante Daniel
via Castelfidardo angolo via Solferino - Milano
02 63793837

Ristorante Brutti di mare
piazzale Cantore, 3 - Milano
02.36587292

Eccellenze Campane
via Cusani, via Broletto, 1 - Milano
02 72095661

Elior Milano
via Venezia Giulia, 5/A
 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY