Banner
Banner
13
Mar

Domenico Zonin (Uiv): La storia del vino va studiata a scuola

on 13 Marzo 2015. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La proposta

“Il vino è storia e tradizione. Se studiato fin dalle scuole medie può formare i giovani al consumo moderato e nobile, e quindi alla riscoperta del gusto”.
Lo ha detto Domenico Zonin, presidente di Unione Italiana Vini.

“L’Uiv promuove, insieme al settore vitivinicolo europeo, un progetto e un movimento informativo/formativo per diffondere i veri valori legati al mondo del vino che non possono prescindere da un consumo consapevole e responsabile”, ha detto Zonin, che che ha promosso a Roma, presso la sede Mipaaf, una tavola rotonda tra le organizzazioni professionali, medici, antropologi, nutrizionisti ed esperti sul tema ''Vino e salute'' con la partecipazione del vice ministro alle Politiche agricole Andrea Olivero, nonché dei senatori Andrea Mandelli (Fi-Pdl), Dario Stefano (Sel), Leana Pignedoli (Pd). 
“Le tematiche dei costi sociali e delle devianze di consumo alcolico scorretto è innanzitutto un nostro problema - ha sottolineato Zonin - perché banalizza il prodotto-vino. Si tratta di una sfida sul piano culturale per un settore, quello vitivinicolo, che per volumi di export e appeal internazionale è la porta-aerei dell'agroalimentare”.
Il presidente Uiv ha presentato un simbolo associativo, un adesivo che dice ''Bevi responsabilmente'', in linea con gli obiettivi del progetto europeo Wine in Moderation (Wim) di Uiv è capofila per l'Italia.
“Al ministro Martina - è l'appello del presidente Unione Italiana Vini - chiediamo di farsi portavoce presso il Governo, della necessità di inserire all'interno dei percorsi scolastici delle scuole medie e delle superiori, tra le materie di insegnamento, la storia del vino declinata come prezioso fattore di cultura, per trasferire ai giovani una nuova modalità di consumo legata alla riscoperta del gusto e non, come sta avvenendo, alla ricerca dello sballo”
“Con questa iniziativa - ha detto Sandro Sartor, coordinatore del tavolo di lavoro "vino e salute" dell'Uiv - abbiamo voluto dimostrare, in quanto genitori e al contempo produttori di prodotti che significano socialità e cultura, che è costruttivo parlare delle relazioni tra una corretta educazione alimentare e un consumo moderato e consapevole di vino, superando i preconcetti legati ad esso legati. Va diffusa tra i ragazzi e nelle famiglie una cultura della responsabilità”.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY