Banner
Banner
07
Gen

La Birra della Settimana - Monaco di Birra Mastino

on 07 Gennaio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La Birra della Settimana

di Andrea Camaschella

Molti secoli fa la città di Verona, sotto il controllo dei Della Scala, gli Scaligeri, era una città ghibellina, legata cioè all’Impero. Dunque i rapporti tra Monaco e Verona erano molto stretti e proprio dalla capitale bavarese spesso partivano gli eserciti di supporto ai Ghibellini nelle loro guerre con i Guelfi, fedeli allo stato pontificio.

Da qui arriva il nome della birra di cui voglio parlarvi oggi - o meglio: che mi sto bevendo oggi - la Monaco di Birra Mastino. Interpretazione del birrificio di una Amber Lager, a sua volta discendente delle birre ambrate di lunga tradizione mitteleuropea. Facile, con questo tipo di birre, scadere nella banalità, per mancanza di carattere, o per essere stucchevolmente dolci o al contrario eccessivamente amare o ancora virare su eccessive sensazioni tostate che mal si accompagnano con gli aromi e l’amaro dei luppoli. Non è il caso - non sarebbe a casa né tanto meno nel mio boccale - di questa birra: moderna, fresca, intrigante, perfetta per stemperare gli eccessi delle vacanze natalizie.


(Christian Superbi, Jean Van Roy, Andrea Camaschella e Mauro Salaorni)

La Monaco si lascia bere facilmente, senza deludere però dal punto di vista della degustazione, è un perfetto esempio di session beer, cioè birre non impegnative dal punto di vista dell’alcol (qui siamo a 5,5% Vol.) in cui il bilanciamento e l’armonia tra gli ingredienti è la chiave di volta: i marchi di fabbrica di Mauro Salaorni, birraio e socio fondatore di Birra Mastino, maniacale nella ricerca della qualità, tanto quanto della stabilità nel tempo, delle sue produzioni, mai domo, ogni giorno aggiunge qualche ulteriore controllo, cambia qualche protocollo produttivo, studia, si aggiorna. Un lavoro instancabile che si riflette poi nel bicchiere in cui la Monaco fa bella mostra di sé, presentandosi limpida, di un bel colore ambrato, con riflessi ramati, schiuma color crema (bianca tendente al beige), di grana fine, pannosa e persistente. L’aspetto è invitante, quindi il passaggio all’esame olfattivo è carico di aspettativa: i profumi non sono fastidiosamente esplosivi, ma fini e intriganti; caramello, tostato, frutta, miele, biscotto, panificato, un lieve floreale. Al palato dolce e amaro si bilanciano, anche grazie al taglio finale secco, preciso, per poi lasciare sfogo agli aromi già percepiti al naso. La facilità di bevuta è sottolineata dal corpo medio e dalla fine carbonatazione. 

Rivisitazione di carattere, in cui la mano del birraio, e quindi il filo conduttore del birrificio, è ben visibile e riconducibile alle altre produzioni di Mastino. Birra della quale i Ghibellini sarebbero stati fieri e i Guelfi gelosi. A dieci e passa anni dall’apertura Birra Mastino è una storia di successo imprenditoriale, ma fino a pochi anni fa l’estro e la capacità tecnica di Mauro non potevano esprimersi come oggi che è affiancato dal nuovo socio, Christian Superbi, che ha portato ordine e sicurezza al birrificio e soprattutto sgravato il mastro birraio da una serie di compiti che lo distoglievano troppo spesso dalla produzione. Tranquillità, ecco il termine che descrive l’atmosfera che si respira entrando in birrificio, nonostante la costante e importante crescita dei volumi produttivi, l’aumento dei carichi di lavoro e in generale la fatica di mandare avanti un birrificio, Christian ha portato consapevolezza, nei mezzi e nelle possibilità di questo birrificio alle porte di Verona, e tranquillità nell’affrontare tanto la routine quanto le eventuali emergenza. Gli scaligeri non combattono più con le armi in pugno, ma il loro spirito, diviso tra arte e guerra, è ancora vivo e i Della Scala sarebbero fieri di questi discepoli e dei loro boccali.

Da due anni a questa parte Mauro è tra i venti finalisti di Birrai dell’Anno (maggiori informazioni qui:http://www.birraiodellanno.it) quindi potete approfittare per visitare Firenze tra il 19 e il 21 gennaio, assaggiare fantastiche birre oltre ovviamente alla Monaco, e la domenica assistere alla proclamazione del birraio dell’anno 2017. 

Rubrica a cura di Andrea Camaschella e Mauro Ricci

Birra Mastino
Vicolo Caduti del Lavoro, 6
37036 - San Martino B.A. – VR
Tel: +39 045 222 1314
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito Web: www.birramastino.it

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY