Banner
Banner
21
Gen

La Birra della Settimana - Glu del birrificio Ofelia

on 21 Gennaio 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - La Birra della Settimana

di Andrea Camaschella

Lisa Freschi e Andrea Signorini (di cui avevo già scritto qui) hanno decisamente finito l’allenamento sul nuovo impianto, nel nuovo capannone e, dopo aver confermato e migliorato la linea classica di Birra Ofelia, stanno sfornando nuove e interessante birre, tra queste mi ha colpito la Glu, una Golden Ale di scuola angloamericana, che, pur con la rivisitazione di Andrea, mantiene la caratteristica facilità di bevuta.

Ed eccola nel bicchiere, limpida, giusto con una lieve velatura, color giallo paglierino, con bella schiuma di grana fine, compatta e persistente. I profumi, freschi e invitanti, sono dettati dai luppoli, con sentori fruttati, tra frutta tropicale, agrumi, frutti rossi, melone, pesca bianca, pera e ancora erbacei e floreali, vaghe note di crosta di pane e miele, dal malto, che cercano di farsi strada e ancora una nota minerale. Vista e olfatto sono pienamente appagati, ma è al passaggio in bocca che la Glu rivela tutte le sue carte vincenti: un corpo esile, da grandi bevute - come il tenore alcolico (4,5% Vol.) - con un finale secco e bilanciato che lascia spazio a un piacevole retrogusto, che ripropone parte degli aromi percepiti dal naso, frutta a pasta bianca, non particolarmente persistente, giusto il tempo di appoggiare il boccale al tavolo e riprenderlo per il sorso successivo. Perfetta per un aperitivo veloce, da sola o in compagnia di qualche piatto semplice: Lisa, che è anche chef, la consiglia con verdure cotte, salumi, carni bianche, antipasti di verdure, pizze con farcitura semplice, fritti, legumi. Già me la immagino d’estate, ad alleviare il gran caldo, nel frattempo mi allieta nelle giornate fredde e uggiose.


(Andrea Signorini e Lisa Freschi)

E veniamo al nome: Glu come “glu glu”, il suono che emetterebbe Agata, la figlia di Lisa e Andrea, per fare i due sorsi con cui finirebbe una pinta di questa birra, se solo potesse già bere… In realtà il nome riporta al vero colpo vincente di Ofelia: la Glu non è solo un’ottima birra, ma è anche una birra senza glutine. Già, Glu, come Gluten free, birra adatta a tutti, anche a chi soffre di celiachia (o Malattia Celiaca), ed è certificata secondo il metodo r5 Elisa (saggio immuno-enzimatico con anticorpo monoclonale r5) “competitive”.

So per aver visto le analisi fatte fare da molti birrifici, che molto spesso le birre artigianali sono davvero vicine ai parametri di legge, a quei 20ppm, che definiscono il limite massimo di glutine ammesso per poter definire un prodotto “senza glutine”, ma senza molte certezze: da un lotto all’altro ci possono essere piccole variazioni, che però fanno la differenza, per un celiaco. La Glu no, la Glu è appunto certificata, ergo è sicuramente sotto i 20ppm, sempre e comunque. Ma è soprattutto una birra piacevole, ben lontana dalla maggioranza dei prodotti per celiachi: molto spesso capita di  avere a che fare con prodotti gluten free pessimi e tristi, privi di sapore, degni di una mensa da ospedale, ma un celiaco già deve fare attenzione a tutto ciò con cui entra in contatto e rinunciare comunque a molti alimenti, non vedo perché non possa avere almeno il conforto dei sapori. Poi io sono il solito viziato e ho amici, celiaci, che mi fanno assaggiare ottimi prodotti che mangerei tranquillamente tutti i giorni, oggi sono io a consigliare loro una birra, che mi berrei tutti i giorni.

Rubrica a cura di Andrea Camaschella e Mauro Ricci

Birra Ofelia
Via dell’artigianato, 22 - Sovizzo, VI
www.birraofelia.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY