Banner
Banner
13
Apr

La Wine Power List: Riccardo Cotarella, tra Wrt e Assoenologi anno pieno di conferme

on 13 Aprile 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Vinitaly 2017

Posizione numero 2 della nostra speciale classifica

Il 2017 vede almeno un nuovo, facoltoso, cliente in scuderia ovvero uno degli uomini d’affari russi tra i più ricchi al mondo secondo la rivista “Forbes”, Konstantin Nikolaev che per il suo Bolgheri ha chiamato il numero uno degli enologi mondiali alla sua corte.

Ma gli ultimi mesi sono stati comunque molto movimentati per Riccardo Cotarella a cominciare dal passaggio generazionale di Falesco alla figlia Dominga e nipoti sancito con una bella festa lo scorso dicembre. Per proseguire con gli scossoni in casa Unione italiana vini. La Falesco per esempio è una delle circa venti aziende che è uscita fuori dall'organizzazione del vino più rappresentativa. Facendo quasi da testimonial alla cordata che ha messo in discussione le strategie di Uiv. Crescono ancora  e sono quasi a quota quaranta gli affiliati alla rete d’imprese Wrt-Wine Research Team, fondata tre anni fa da 28 aziende italiane. Cotarella è il supervisore di Wrt, questo centro di ricerca e sperimentazione nel settore vitivinicolo in cui le aziende socie uniscono le proprie competenze e il proprio capitale umano per fare squadra e la sua conduzione porta continuamente nuovi e preziosi risultati che saranno in parte svelati durante l’ultimo giorno di questo Vinitaly 50+1.

Chiuderà il 2017 in bellezza perchè a novembre andrà in scena a Firenze il congresso mondiale di Assoenologi. Il tema: la sostenibilità. Che per Cotarella non è mai un ritorno al passato, ma una spinta verso il futuro perchè la viticoltura e la produzione vinicola possono essere sostenibili solo basandosi sui risultati delle ricerche e delle sperimentazioni. Tra gli obiettivi di sostenibilità, abbattere di almeno il 20% il costo energetico in cantina, ridurre i trattamenti anticrittogamici in vigneto, accentuare la viticoltura di precisione. Con lui Assoenologi si è proiettata nel futuro ma non mancano i pensieri. Come quello di trovare un nuovo direttore dopo l'esperienza probabilmente poco felice di Ornella Diverio.
C.d.G. 

Questo testo è tratto dalla nostra "Wine Power List 2017". Come sanno i nostri lettori si tratta della classifica dei cento personaggi più influenti del mondo del vino italiano. L'argomento principale del magazine che abbiamo distribuito al Vinitaly conclusosi ieri. Tra qualche giorno sarà possibile acquistare online la versione cartacea del nostro magazine che la nostra redazione spedirà in qualsiasi città italiana o estera. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY