Banner
Banner
13
Apr

La Wine Power List: Sandro Boscaini e i meriti di aver reso grande la Valpolicella

on 13 Aprile 2017. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Vinitaly 2017

Medaglia di bronzo nella nostra classifica

Il titolo di Cavaliere del Lavoro giunge in un’annata di grazia per Masi e per la Valpolicella, area con la quale condivide da sempre i successi aziendali a partire da quel termine “Ripasso” regalato al Consorzio in un gesto che a distanza acquista sempre più valore e lungimiranza. 

Il 2017 è anche l’anno del cinquantesimo anniversario del CampoFiorin, il primo vino moderno della Valpolicella che diede appunto inizio all’epopea del ripasso e della moderna Valpolicella. Lo scorso autunno arriva anche il premio "Premio Masciarelli Oltre la vite" come  "una delle punte di diamante nell'enologia nazionale, con il suo operare ha comunicato e promosso nel mondo l'eccellenza della viticoltura delle Venezie e contribuire come presidente di Federvini a rafforzare il ruolo strategico della produzione vitivinicola nell'economia nazionale". Un premio che sottolinea il duplice impegno svolto con il massimo impegno e rigore. Lo scorso marzo ha anche ricevuto dal presidente Mattarella in persona il "Premio Leonardo Qualità Italia" per Masi Agricola, un riconoscimento conferito ogni anno dal Comitato Leonardo alle aziende più rappresentative dell'eccellenza del Made in Italy e della qualità del sistema produttivo italiano nel mondo. Riconoscimenti che non stupiscono visto i risultati di Masi, quotata in Borsa nell’Aim, che ha riportato nel primo semestre 2016 un +9% di ricavi a 29,9 milioni e l’utile netto a 3,9 milioni dai 3,1 dell’anno precedente. Un gran colpo quello messo a segno nella terra del Prosecco con l’acquisizione del sessanta per cento di Canevel e Canevel Spumanti e Tenuta Le Vigne, società proprietarie di circa 26 ettari di terreni, di cui circa 15 coltivati a viti, nella zona di Valdobbiadene superiore Docg.

Ma l'aspetto più importante che fa salire sul podio Sandro Boscaini riguarda anche il suo ruolo come presidente di Federvini. L'organizzazione di rappresentanza che comprende anche il mondo dei distillati e dei liquori è sfiorata dalle fibrillazioni che coinvolgono l'altra importante organizzazione del vino in Italia, senza lasciarsi coinvolgere troppo. E tutto questo in un momento delicato fa crescere il suo peso specifico. Il tentativo di unificare Federvini con Unione italiana vini per ora è accantonato, non ci sono le condizioni politiche. Ma il fare felpato e cauto di Boscaini certamente avrà un ruolo nel dare un indirizzo adeguato ai tempi e agli obiettivi della federazione di cui è presidente. Tra l'altro non è passato inosservato il profilo basso mantenuto dal patron di Masi nel gestire l'incresciosa vicenda dei fondi comunitari per la promozione previsti dall'Ocm sul vino. Una vicenda che sta lasciando il segno mentre proprio nella dialettica animata che scuote Uiv, il sodalizio presieduto da Boscaini registrerebbe la fuoriuscita di alcune aziende, solidali con l'organizzazione presieduta da Rallo.

C.d.G. 

Questo testo è tratto dalla nostra "Wine Power List 2017". Come sanno i nostri lettori si tratta della classifica dei cento personaggi più influenti del mondo del vino italiano. L'argomento principale del magazine che abbiamo distribuito al Vinitaly conclusosi ieri. Tra qualche giorno sarà possibile acquistare online la versione cartacea del nostro magazine che la nostra redazione spedirà in qualsiasi città italiana o estera. 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY
 

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata