Banner
16
Apr

Il "lato Bianco" dell'Etna: tasting della Doc del Vulcano con 16 etichette

on 16 Aprile 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011 - Vinitaly 2018

di Manuela Zanni

La seconda giornata al Vinitaly del Palcoscenico Sicilia si è chiusa con una degustazione organizzata da Cronache di Gusto dal titolo "Etna Doc 50 anni dopo: I Grandi Bianchi" che ha avuto come protagoniste 16 etichette dell'annata 2016 di vini prodotti nei vari versanti del vulcano. 

L’occasione non è affatto casuale. La Doc Etna, infatti compie 50 anni e ha deciso di festeggiare il compleanno in grande spolvero sbarcando al Vinitaly in maniera compatta e coesa. Si tratta di una presenza che testimonia la crescita esponenziale che ha avuto questo terroir in pochi anni a partire dal Duemila. Oggi è una delle aree di riferimento di tutto il vino italiano con un vertiginoso incremento di cantine e di vini, del valore dei terreni e delle uve anche se per la materia prima c'è ancora spazio per crescere. L’Etna si presenta al Vinitaly con oltre 40 cantine. "Un modo per celebrare la Doc del vulcano e per parlare delle sue prospettive", dichiara il presidente del consorzio di tutela Giuseppe Mannino. A condurre l'incontro Federico Latteri di Cronache di Gusto. 

Ecco i vini degustati

Doc Etna Bianco superiore, Barone di Villagrande - Giallo paglierino. Naso floreale, pulito ed  elegante. Bocca fresca e sapida. Bella persistenza.

Doc Etna Bianco, Benanti - Giallo paglierino. Al naso erbe aromatiche, fiori gialli appassiti. Bocca sapida con note verdi e sentori salmastri. Bella persistenza e acidità.

Doc Etna Bianco, Tenute Mannino di Plachi - Giallo paglierino. Naso ricco di fiori bianchi come margherite e ginestra,  note erbacee e di miele selvatico. Finale intenso e persistente.

Doc Etna Bianco, Giovanni Rosso - Giallo paglierino. Al naso evidenti note fumè e sulfuree. In bocca è intenso con sorso elegante ed armonico.  Bella chiusura.

Doc Etna Bianco Nerina, Girolamo Russo - Giallo paglierino. Naso intenso con belle note sulfuree. In bocca è sapido e fresco e permane a lungo grazie ad una buona spalla acida.

Doc Etna Bianco Arcuria, Graci - Giallo paglierino. Naso elegante di fiori bianchi, mandorle dolci ed erbe mediterranee. Bocca dal sorso ben strutturato ed equilibrato dalla buona persistenza.

Doc Etna Bianco Calderara, Cottanera - Giallo paglierino.Naso intenso e complesso di fiori bianchi, frutta a polpa gialla matura. Bocca elegante ed intensa con finale lungo ed equilibrato.

Doc Etna Bianco Pietrarizzo, Tornatore - Giallo paglierino. Naso fragrante di fiori gialli ed erbe mediterranee come l’alloro. In bocca ha una bella sapidità e freschezza e un sorso persistente ed elegante. 

Dop Etna Bianco Alizée, Theresa Eccher - Giallo paglierino con riflessi dorati. Naso intrigante con note mielate bilanciate da sentori di mandorla amara. In bocca è intenso e complesso reso persistente da una spiccata freschezza e sapidità che ne rendono godibile ogni sorso.

Doc Etna Bianco De Aetna, Terra Costantino - Giallo paglierino. Al naso offre note eleganti di fiori gialli e frutti tropicali. In bocca è fresco e sapido sorretto da una buona spalla acida che ne assicura la persistenza.

Doc Etna Bianco, Eudes - Giallo paglierino carico. Naso pulito e diretto con note erbacee  e sentori sulfurei. Al palato è fresco e ricco dal finale intenso. 

Doc Etna Bianco, Feudo Cavaliere - Giallo paglierino. Al naso offre sentori erbacei e note floreali. In bocca il sorso è ricco e avvolgente   con un finale persistente. 

Doc Etna Bianco N’ettaro, Masseria Setteporte - Giallo paglierino. Al naso propone note di fiori bianchi e frutti a polpa gialla matura. Il sorso è elegante, intenso e sapido dal finale persistente.

Doc Etna Bianco Erse, Tenuta di Fessina - Giallo paglierino. Naso ricco ed intenso di spezie miste come pepe bianco e noce moscata. In bocca è sapido e ricorda il cappero pantesco. Il sorso è fresco e sorretto da una buona spalla acida che ne allunga il finale.

Munjebel Bianco, Frank Cornelissen - Giallo dorato. Al naso è complesso ed offre delle interessanti note sulfuree. In bocca esplode con freschezza e mineralità che ne rendono godibile e desiderabile ogni sorso. Non finisce mai.

Doc Etna Bianco Pianta, Ciro Biondi - Giallo paglierino. Naso elegante e complesso con note di erbe mediterranee, accenni mielati e sentori fumè. In bocca è sapido e il sorso ricorda il gusto umami della salsa di soia. Chiude con finale persistente ed intrigante che fa desiderare il sorso successivo.

 

ALCUNE FOTO DELLA DEGUSTAZIONE

















 

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY