Banner
Banner
17
Mar

Angelo Gaja: "Il Vinitaly? Non basta più. Serve una biennale a Milano"

on 17 Marzo 2017. Pubblicato in L'intervento

E annuncia l'acquisto di 35 ettari di noccioleto in Alta Langa. Poi saranno vigne per un vino bianco

Angelo Gaja non usa mezzi termini. "Il Vinitaly? Non basta. Serve un grande fiera del vino a Milano, una ogni due anni". 

Lo dice al Corriere della Sera alla vigilia di due grandi appuntamenti: quelli di Verona (dal 9 aprile) e di Düsseldorf, il ProWein (dal 19 marzo). Gaja ama sempre sorprendere come quando invocò il numero chiuso nelle Langhe per i turisti che non conoscono Beppe Fenoglio o quando chiese ai vignaioli siciliani di "lasciar perdere i fondi pubblici, scommettendo su se stessi" (leggi qui). È quasi una provocazione intellettuale anche il suo stand al Vinitaly: "Da molti anni – racconta – non porto il vino, offro bicchieri vuoti, Riedel. È un messaggio di sobrietà, un invito a non oltrepassare i limiti. Quando stappavo bottiglie si formavano code lunghissime, se provavo a far entrare nello stand un cliente importante, sorpassando gli appassionati, nella fila si scatenava il caos. Il Vinitaly è una fiera popolare, consolidata – spiega Gaja – ed è giusto che sia così. In questi anni Giovanni Mantovani, il direttore generale di VeronaFiere, ha fatto un ottimo lavoro, anche all’estero. Non ho nulla contro il Vinitaly. Ma abbiamo bisogno di un appuntamento dedicato ai professionisti del vino, senza l’assalto popolare come a Verona. Un appuntamento che ci metta al centro del mondo. Milano, con la sua vitalità, è la città giusta in questo momento. Non sto parlando di una alternativa al Vinitaly, ma di un nuovo traguardo per il vino italiano".

Poi annuncia un nuovo investimento, l’acquisto di 35 ettari in Alta Langa, con un noccioleto e, fra qualche tempo, anche vigne per vini bianchi: "Ho pensato alla famiglia e ai prossimi decenni".

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it