Banner
Banner
28
Mar

"Vignaioli critici", anche la Fivi aderisce alla raccolta firme: "C'è un malcontento diffuso"

on 28 Marzo 2017. Pubblicato in Scenari


(Matilde Poggi)

Sempre più gli attestati di stima, vicinanza e solidarietà alla protesta dei cosiddetti "Vignaioli critici", i 500 vigneron italiani che hanno "alzato la voce" e scritto al ministro Maurizio Martina per chiedere una sburocratizzazione del sistema e tutelare le piccole realtà italiane (leggi qui, qui e qui).

L'ultima, in ordine di tempo, a sostenre questa "battaglia" è la Fivi, la federazione italiana dei vignaioli indipendenti, presieduta da Matilde Poggi che ha inviato una nota per dire la sua sulla vicenda: "Conosciamo i problemi - si legge - e riconosciamo la gravità della situazione tant'è che ci siamo prodigati per riscrivere e aggiornare il dossier burocrazia che verrà ripresentato a breve, non appena messo a punto. La Fivi conosce la gravità del momento, tant'è che già molti mesi fa ha fatto rimostranze al Ministero competente non riuscendo nei tempi sperati a finalizzare l'obiettivo, ma è anche grazie alla posizione Fivi che si è ottenuta la proroga in essere. Al momento attuale riteniamo che tutte le pressioni della base uscite in quest'ultimo periodo siano da leggere in chiave positiva, tanto che diversi soci Fivi hanno firmato la lettera dei contadini critici al Ministro, e riconosciamo loro di aver espresso un malcontento comune diffuso tra i vignaioli. In particolar modo riguardo al peso della burocrazia e ai cambiamenti che, aggiungendosi agli obblighi già presenti, non ne sostituiscono o semplificano alcuno".

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it