Banner
Banner
Banner
14
Dic

Il Vino Nobile di Montepulciano ad "impatto zero": la certificazione entro aprile

on 14 Dicembre 2017. Pubblicato in Scenari

Il Vino Nobile di Montepulciano è un vino a completo impatto zero. Lo certificherà a breve, si prevede entro aprile, una piattaforma progettata dall'Università Marconi di Roma che lavora sui parametri dettati dalla norma Equalitas. 

Il sistema, che vede impegnate tutte le aziende produttrici di Vino Nobile di Montepulciano, è stato presentato al Teatro Poliziano di Montepulciano nel corso del Seminario "Nobile e Sostenibile" promosso dai partner del Progetto integrato di filiera di cui il Consorzio del Vino Nobile è tra i promotori. "Abbiamo voluto questo primo appuntamento per illustrare le modalità di lavoro in questa fase di raccolta dati - spiega il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Piero Di Betto - per poi tra qualche mese ripresentarci con la certificazione vera e propria con l'obiettivo di diventare, come fu allora per la Docg e il sistema dei controlli nel 1980, la prima denominazione pioniera e modello per altri territori del vino in Italia e non solo". Il "modello Vino Nobile", così lo ha definito il presidente di Federdoc ed Equalitas, Riccardo Ricci Curbastro: "Qui i produttori e l'amministrazione, insieme al Consorzio, hanno capito forse prima di altrove che investire nel territorio e nella sua sostenibilità rappresenta il futuro di quel territorio, dal punto di vista economico perché dal vino si crea un indotto non indifferente e questo è da seguire come un modello per tante altre realtà vitivinicole italiane. Montepulciano sarà così uno dei primi distretti della sostenibilità italiani e nel mondo ad avere una vera e propria certificazione a riguardo secondo i dettami della norma oggi più completa a livello internazionale, Equalitas". Il progetto è stato realizzato da un gruppo di lavoro partecipato dalla già citata Università Marconi di Roma, la Cia Toscana, Qsr srl di Montepulciano, la Fattoria del Cerro del gruppo Unipol-Sai, la cantina Salcheto ed in qualità di capofila la Vecchia Cantina di Montepulciano scrl.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Anna Sampino
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it