Banner
Banner
29
Mar

Cambiamenti climatici, la vite "sale": ora si fa vino a quote impensabili fino a poco tempo fa

on 29 Marzo 2018. Pubblicato in Scenari

Il cambiamento climatico spinge la vite in quota, ad altitudini impensabili fino a qualche decennio fa, e sulla rotta Nord. 

E' possibile stimare per la viticoltura mondiale un aumento di quota di circa 800 metri e di 650 chilometri di latitudine verso Nord. In molte regioni montuose è già iniziata la "corsa verso l'alto" dei vigneti. Sono queste le previsioni fatte dal presidente della Società Meteorologica italiana Luca Mercalli, intervenuto al convegno Vigneti sostenibili per climi insostenibili organizzato a Roma dall'Alleanza delle Cooperative Agroalimentari. "La temperatura globale - ha spiegato Mercalli - è aumentata di circa un grado nell'ultimo secolo e di 1,5°C in Europa occidentale e nel Mediterraneo: è come se un vigneto trovasse oggi le stesse condizioni di cent'anni fa 250 metri più in alto e 200 chilometri più a nord. L'aumento delle temperature entro la fine del secolo potrebbe arrivare fino a 5 °C in più, in caso di fallimento delle misure di riduzione delle emissioni di gas serra previste dall'Accordo di Parigi. Con questo scenario l'aumento di quota e lo spostamento di latitudine per i vigneti sarà inevitabile". 

Un grido d'allarme che preoccupa i viticoltori italiani alla luce delle basse rese in vigna: lo scorso anno forte il calo produttivo registrato in Italia pari al 20% in meno rispetto al 2016. Tuttavia, per una primissima previsione sulla vendemmia 2018, "la prudenza è d'obbligo", ha detto la coordinatrice Vino dell'Alleanza delle cooperative Agroalimentari Ruenza Santandrea, "ma fortunatamente a partire dalla fine di febbraio si sono registrate condizioni meteorologiche più consone a un normale ciclo di sviluppo della vite. Auspichiamo una vendemmia di quantità superiore allo scorso anno, ma inferiore in ogni caso al raccolto 2016 per effetto di una parziale riduzione della fertilità media indotta dal colpo di calore subito in estate".

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY