Banner
Banner
14
Giu

Lo Scirocco che unisce i popoli del Mediterraneo: a Gibellina torna il Wine Fest

on 14 Giugno 2018. Pubblicato in La manifestazione

Dal 28 giugno all'1 luglio: tantissimi gli eventi in programa con masterclas, degustazioni, assaggi di cibo di latre culture, presentazioni di libri, musica e cabaret. Cronache di Gusto è media partner dell'evento 


(Un momento della presentazione al Sanlorenzo Mercato)

di Manuela Zanni, Palermo

Per il secondo anno consecutivo torna a Gibellina lo Scirocco Wine Fest, la rassegna che mette a confronto i Paesi del Mediterraneo attraverso il vino. 

Una quattro giorni, dal 28 giugno al 1 luglio, tra vino e culture promossa dal gruppo Cantine Ermes -Tenute Orestiadi, una delle realtà che quest'anno ha come media partner  Cronache di Gusto che curerà le degustazioni e le masterclass dell'evento. La manifestazione è stata presentata alla stampa questa mattina a Sanlorenzo Mercato, dove il 16 e 17 giugno farà tappa in anteprima con una due giorni tra cooking show, wine tasting e musica per un viaggio sensoriale che attraversa il Mediterraneo. Tante le novità di questa seconda edizione tra wine tasting, masterclass, degustazioni, ma anche incontri culturali e spettacoli, tutti volti a realizzare un'occasione di confronto e di crescita comune partendo dal comune denominatore che unisce popoli, culture e religioni: lo Scirocco. 

Gibellina, in provincia di Trapani, sarà il centro di una rassegna che amalgama, con sapienza, l’anima mediterranea, l’arte e la cultura del vino con la tradizione gastronomica del territorio e l’intrattenimento. Partner della manifestazione, inserita nel più ampio programma di Destinazione Gibellina, la Fondazione Orestiadi ed il Comune di Gibellina e l'agenzia Feedback.  "Siamo felici di essere media partner di un evento che rappresenta la perfetta crasi tra le culture dei popoli del Mediterraneo" ha detto Fabrizio Carrera, direttore di Cronache di Gusto, che ha moderato la conferenza. "Gibellina riparte da qui. Con un evento che vuole dimostrare la ripresa di un territorio segnato ma che ha saputo rinascere dalle proprie ceneri - ha detto il sindaco di Gibellina Salvatore Sutera - imparando a valorizzare tutto ciò che di bello rappresenta". 

"Questa seconda edizione per noi rappresenta un vero e proprio orgoglio - ha spiegato Alessandro Parisi delle Tenute Orestiadi - Siamo sempre più convinti che manifestazioni di questo tipo siano fondamentali per raccontare la Sicilia come terra di cultura ma anche di tolleranza e coesistenza tra i popoli". Le degustazioni si terranno ogni giorno, al tramonto del sole, momento in cui visitatori potranno degustare una selezione di etichette dei sei paesi partecipanti: Francia, Grecia, Italia, Malta, Spagna e Turchia. Gli appassionati potranno partecipare alle masterclass, le degustazioni guidate che metteranno a confronto le etichette dei Paesi partecipanti e ad uno speciale wine tasting dedicato all’etichetta Orestiadi Ludovico, fiore all’occhiello della cantina. A condurre le degustazioni saranno Fabrizio Carrera e Federico Latteri di Cronache di gusto. Ai vini saranno abbinati specialità gastronomiche di quei paesi. Tra questiela paella, il cous cous, le busiate, i kofte, i fritti di mare e i fritti di terra. Un menu per tutti i gusti che racconterà la cultura mediterranea. 

Spazio anche alla cultura ogni pomeriggio a Palazzo Di Lorenzo con incontri durante i quali grandi autori italiani presenteranno le loro opere sorseggiando calici di vino. In particolare presenteranno i loro libri Gian Mauro Costa  (“Stella o croce”, Sellerio), Francesco Recami (“La Clinica Riposo&Pace, Commedia nera numero 2”, Sellerio), Giuseppina Torregrossa (“Il basilico di Palazzo Galletti”, Mondadori), Evelina Santangelo (“Non va sempre così”, Einaudi), Francesco Terracina (“Una vita in scatola”, Il Palindromo) e Francesca Corrao (“L’Islam non è terrorismo”, Il Mulino).  

I cooking show daranno, inoltre, la possibilità ai visitatori della rassegna di assistere alla preparazione e poi degustare le ricette di Vincenzo Candiano, chef 2 stelle Michelin del ristorante La Locanda di Don Serafino a Ragusa Ibla e Giuseppe Costa, chef 1 stella Michelin del ristorante Il Bavaglino a Terrasini (Pa). Gli appuntamenti saranno condotti da Federico Quaranta, volto della Prova del cuoco su Rai1. Presenti anche le signore di Gibellina che saranno le protagoniste di una sfida di cucina che ha il sapore del passato preparando ricette che si tramandano di generazione in generazione e che parlano di noi, della nostra identità e cultura. I visitatori potranno assaggiare queste antiche e deliziose specialità, custodite nelle cucine casalinghe e votare la loro preferita. La ricetta che avrà conquistato il palato del pubblico sarà la vincitrice della gara. E ancora, ospite della rassegna sarà il Sicily web festival, il festival di serialità digitale che è uno dei maggiori appuntamenti internazionali del settore. Fondato dal regista Riccardo Cannella, il festival è partner di oltre 15 appuntamenti internazionali. I migliori lavori, selezionati per categoria, saranno premiati durante la rassegna. Sul palco del festival saranno premiati i vincitori del Premio Saturno-Trapani, alla 15esima edizione, promosso dall’emittente elesud in collaborazione con la Camera di commercio di Trapani.

In programma talk show con grandi ospiti e momenti di intrattenimento, condotti da Vittoria Abbenante. Un calendario gratuito di spettacoli animerà le serate dell’evento. Si comincia giovedì 28 giugno con lo spettacolo di cabaret “C’era una volta un ponte” con Ernesto Maria Ponte e l’attrice Clelia Cucco. Venerdì 29 si balla con gli Shakalab, il super collettivo del reggae siciliano composto da Jahmento, Lorrè, Br1 e Marcolizzo. Sabato 30 il palco è di Mario Venuti che sarà a Gibellina con il Motore di vita tour per un live speciale dove presenterà dal vivo i brani dell’ultimo album di inediti “Motore di Vita” e i suoi grandi successi. Motore di Vita è un album composto da 12 tracce, prodotto artisticamente da Mario Venuti insieme a Seba. Domenica sera si chiude con lo spettacolo di cabaret “I love Sicilia” che vede protagonista lo showman Sasà Salvaggio, presente anche stamattina alla conferenza. In occasione del festival sarà possibile conoscere meglio Gibellina e il suo patrimonio artistico e culturale. Si possono visitare tutti i giorni il Museo delle Trame Mediterranee, la Cantina Tenute Orestiadi, il Cretto di Burri. Oltre ad un itinerario a piedi per Gibellina museo en plein air.

Per info e prenotazioni www.sciroccowinefest.it

ALCUNE FOTO DELLA PRESENTAZIONE


(Sasà Salvaggio)


(Salvatore Sutera)






(Alessandro Parisi)


(Pietro Garziano)

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY