Banner
Banner
15
Dic

Calici più grandi e aumentano i consumi di vino: la ricerca dell'università di Cambridge

on 15 Dicembre 2017. Pubblicato in Scenari

Una domanda che sembra banale ha dato il via ad una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori per il British Medical Journey.

Ma se il vino fosse versato su un bicchiere più piccolo se ne berrebbe di meno? Fino a 300 anni fa, infatti, il brindisi per Natale, ad esempio, si faceva con un bicchierino. Oggi si fa con un bicchiere. E i ricercatori dell’Università di Cambridge hanno scoperto come le dimensioni dei bicchieri sono aumentate di ben sette volte negli ultimi 300 anni, in particolare nell’ultimo ventennio, quando la capacità è passata da 66 millilitri nel 1700 a 449 millilitri nel 2017 con la conseguenza logica che oggi si beve di più. Così la ricerca ha analizzato 411 bicchieri di diversa provenienza (da musei a eBay) datati tra 1700 e 2017. "Il vino è una bevanda tipica delle nostre allegre notti natalizie, ma quando si tratta di vedere quanto beviamo le dimensioni del bicchiere di vino probabilmente contano - dice Teresa Marteau, direttrice dell’Unità di ricerca comportamentale e sanitaria dell’Università di Cambridge - Entra in gioco un meccanismo percettivo, la stessa quantità di vino in un bicchiere grande sembra di meno".

Il consumo di alcolici, vino in particolare, è enormemente aumentato dagli anni ‘60, in Gran Bretagna per fattori tra cui il marketing, la maggiore disponibilità e facilità di accesso, i costi ridotti e alla portata di tutti. Uno dei motivi dell’aumento delle dimensioni dei bicchieri potrebbe essere che la domanda del mercato statunitense di "taglie" maggiori sia stata soddisfatta da un aumento delle dimensioni dei bicchieri realizzati in Inghilterra. Anche l’abolizione in Gran Bretagna della tassa sul vetro nel 1845 avrebbe contribuito a fare crescere le dimensioni dei bicchieri e nel frattempo si è sviluppato un mercato fiorente su diversi formati . Il consumo di vino in Gran Bretagna è aumentato di quasi 4 volte durante il periodo 1960-80, ed è quasi raddoppiato tra 1980-2004. Secondo gli esperti l’aumento delle dimensioni dei bicchieri riscontrato nella loro indagine ha contribuito non poco all’aumento dei consumi di alcolici, specie del vino. Oggi l’alcol è il 5° più grande fattore di rischio per morte prematura e disabilità nei paesi ricchi.

C.d.G.

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY