Banner
Banner
Banner

L'intervento

23
Mar

Boscaini (Federvini), Sos al ministro Martina “Non cambiate il decreto sull’Ocm vino”

. Pubblicato in L'intervento


(Sandro Boscaini)

Un appello, un messaggio chiaro e preciso. Sandro Boscaini, presidente di Federvini e patron della cantina veneta Masi (quotata in Borsa) si rivolge direttamente al ministro Maurizio Martina. “Non cambiate il decreto dell’Ocm vino sulla promozione nei Paesi terzi”.

04
Mar

"I vigneti, la tutela dell'ambiente, il futuro: nessuno (per adesso) ha la verità in tasca"

. Pubblicato in L'intervento

(Angelo Gaja e un vigneto)

Pubblichiamo una sintesi dell’intervento di Angelo Gaja, oggi presente al convegno “Verso una nuova alleanza tra genetica e vite”, organizzato dal Crea, il centro di ricerca per viticoltura alla Sala Convegni del centro di ricerca per la viticoltura a Conegliano in provincia di Treviso e che avevamo anticipato qui.

22
Feb

"Assurdo svendere così il cioccolato di Modica. Si vanifica tutto il lavoro di Franco Ruta"

. Pubblicato in L'intervento

Nicola Fiasconaro, maestro pasticcere di Castelbuono, in provincia di Palermo parla del prodotto modicano e della polemica nata dalla vendita a basso costo nei supermercati: "Il problema principale? Manca un leader nel Consorzio"


(Nicola Fiasconaro con parte del suo staff)

di Clara Minissale

Lui lo ha scelto come materia prima d’eccellenza per alcuni dei suoi lievitati. Ma non solo. Ci ha fatto anche una chitarra, una perfetta riproduzione della Fender che Bruce Springsteen suonava negli anni ‘70 e ‘80, che poi ha consegnato al Boss in persona. 

23
Feb

Più olio tunisino nell’Ue, giovedì si decide Michela Giuffrida: "Voto no e vi dico perché"

. Pubblicato in L'intervento

Giovedì sarà un giorno importantissimo per il mondo dell’olio europeo. Al Parlamento infatti, arriva la proposta di accordo firmata da Federica Mogherini che consentirebbe alla Tunisia di esportare nel 2016 e nel 2017, 70 mila tonnellate in più complessive in aggiunta alle 56 mila già previste dall’accordo Europa-Tunisia senza pagare i dazi doganali.

26
Gen

No alla liberalizzazione delle denominazioni. Mazzoni (Imt): "A rischio 40 anni di lavoro"

. Pubblicato in L'intervento


(Alberto Mazzoni)
 

“Bene Martina in difesa dei nostri vitigni, nessuna concessione va fatta a Bruxelles. La liberalizzazione proposta dalla commissione Ue che consentirebbe a tutti di portare in etichetta il nome dei nostri vitigni – dal Verdicchio di Jesi e di Matelica alla Lacrima di Morro d’Alba, alla Vernaccia di Serrapetrona - è una pura follia. Nelle Marche butterebbe all’aria l’importante lavoro su qualità e valorizzazione dei vitigni autoctoni fatto negli ultimi 40 anni, anche grazie alla Regione”.

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner
Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Isidoro La Lumia, 98
90139 Palermo
tel. 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Giovanni Paternò
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it