Banner
Banner
09
Gen

Sosta all’Edelweiss con i sapori della Val d’Ossola

on 09 Gennaio 2012. Pubblicato in Dove mangio


Una delle sale ristorante dell'Edelweiss 

Tra i boschi di una delle valli incontaminate della Val d’Ossola, in una delle province più a nord d’Italia, si trova l’albergo Edelweiss con cucina annessa.

Una vera scoperta in cima ad una piccola strada panoramica che regala un incantevole panorama alpino. La gestione spetta da oramai cinquant’anni alla famiglia Facciola, che ha di recente rinnovato l’aria da pensione d’antan, grazie all’ambiente moderno e curato della luminosa veranda d’inverno che si affaccia sul giardino e al nuovo centro benessere con piscina, sauna e palestra.

L’accoglienza dei padroni di casa e l’atmosfera conviviale degli interni contribuiscono a rendere la sosta ancora più gradevole. La ricerca della qualità delle materie prime è la parola d’ordine di Gianmarco che, insieme al figlio Ugo, si occupa con passione della cucina, di impronta schietta e tradizionale, mentre la signora Iolanda cura la reception e la figlia Cristina il servizio in sala.


Gianmarco Facciola

Lo stretto legame con il territorio è evidenziato dalla presenza delle eccellenze locali nei piatti proposti: carni e formaggi provengono dai vicini allevamenti e dalle latterie locali, le verdure dall’orto casalingo e gli altri ingredienti quasi tutti da piccoli produttori della zona. In una delle due caratteristiche sale ristorante, con le pareti di legno adornate da teste di cervo ed altra selvaggina locale cacciata personalmente dai proprietari, è possibile degustare i sapori tipici  
e intensi di queste montagne.

Si inizia con i salumi prodotti in proprio: mocetta di cervo, salame, mortadella di fegato, lardo e prosciutto crudo della Val Vigezzo, stagionato 18 mesi dal sapore dolce e leggermente affumicato, accompagnati da sfogliatine al bettelmatt, uno dei formaggi di alpeggio, prodotto da latte vaccino intero e crudo tipico delle valli ossolane.


Antipasto di salumi locali

Si continua con i primi piatti: risotto, cremoso e dolce, al bettelmatt e salsa di vino prunent, dall’omonimo e antico vitigno autoctono tipico della zona dell’Ossola, clone del più diffuso e conosciuto parente piemontese Nebbiolo; gnocchi di spinaci e ricotta vaccina di Viceno burro e salvia e aromatizzati da semi di papavero; e ancora tagliolini all’uovo conditi con un robusto sugo di selvaggina. Tutte le paste sono fresche e fatte in casa.


Gnocchi di spinaci con ricotta locale, burro, salvia e semi di papavero


Tagliolini con sugo di selvaggina


Risotto al battelmatt e prunent

Tra i secondi tradizionali e gustose pietanze di montagna: stufato di vitellone con salsa di funghi, selvaggina in umido con polenta e tagliata di cervo, il piatto forte del locale, con mele e ribes, dal sapore rustico e deciso.


Selvaggina in umido con polenta


Crostata con crema e frutti di bosco

Interessante la cantina, vale la pena provare la piccola selezione di etichette ossolane. E per chiudere il pasto in dolcezza la proposta casalinga offre crostata con crema e frutti di bosco, mele in gabbia o dolci della tradizione regionale come panna cotta e bonet. Un’importante ultima annotazione, sempre gradita al cliente e molto rara: coperto e servizio sono inclusi nel prezzo.

Daniela Corso


Edelweiss
Via Provinciale, 7
Viceno (VB)
tel: 0324 618791
www.albergoedelweiss.com
Giorno di chiusura: mercoledì, eccetto periodo estivo
Aperto a pranzo e a cena
Costo medio: 30 euro vini esclusi
Carte di credito: tutte

Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette
Banner
Banner
Banner

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni
Alessandra Flavetta

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Stefania Giuffrè

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it