Banner
Banner
27
Giu

L’EVENTO: Menfi, capitale del vino

on 27 Giugno 2007. Pubblicato in Numero 15 del 28/06/2007

    L’EVENTO

Prende il via Inycon, la tre giorni dedicata al mondo enogastronomico. Protagonista la Settesoli. Il direttore generale Li Petri: “Puntiamo all’eccellenza”

Menfi, capitale del vino

Menfi, il paese dove il vino traina l’economia. La cittadina dell’Agrigentino è diventata, infatti, negli ultimi antonio_buscemi.jpgdecenni quasi una capitale del vino siciliano e soprattutto il settore vitivinicolo ha saputo innescare dei circoli virtuosi che hanno spinto verso l’alto l’economia, il turismo e la qualità stessa del vino. «Ormai siamo un distretto vitivinicolo di qualità – afferma il sindaco Antonino Buscemi (nella foto)- ci sono cantine che perseguono l’eccellenza e le attività produttive ruotano intorno al vino e in particolare alla Settesoli». La cooperativa agricola Settesoli è, sicuramente, la protagonista di questo sviluppo e non solo perché organizza Inycon, la manifestazione a carattere enogastronomico che si svolgerà da domani a domenica. Ma anche perché ha saputo cogliere al volo le sfide che le si proponevano davanti, senza adagiarsi nell’assistenzialismo, ma agendo con piglio da impresa privata, anche se di cooperativa si tratta. «La nostra prima vendemmia – spiega Salvatore Li Petri, direttore generale della Settesoli - è del 1965. Con noi c’erano 88 produttori e si coltivavano 250 ettari di vitigni. Oggi siamo 2300 produttori e 6 mila ettari di vitigni, in parte coltivati con uve autoctone, in parte con uve internazionali». Su tutte spicca la linea Mandrarossa, fiore all’occhiello e simbolo della Settesoli, ma accanto a essa stanno nascendo anche altre linee eccellenti. A Menfi c’è stata la capacità di credere nella bontà del percorso intrapreso dalla Settesoli, frutto delle scelte del suo consiglio di amministrazione presieduto da Planeta. Così si è iniziato a coltivare le uve pregiate (sono 3.500 gli ettari di vitigni convertiti da uve normali a uve pregiate), a cercare di carpire in anticipo i gusti del mercato, a imbottigliare.
La Settesoli e il Comune, da dodici anni a questa parte organizzano Inycon, manifestazione che coinvolge tutto il paese, i suoi vicoli e la sua gente, che quest’anno vedrà esporre 22 cantine, alcune delle quali provenienti dal Centro e dal Nord Italia, e anche 26 presidi Slow Food. Ci saranno laboratori del gusto e un’importante convegno al quale parteciperà, fra gli altri, il ministro alle Politiche agricole, Paolo De Castro. Gli spettacoli, performance di rara bellezza, sono stati allestiti e organizzati Valerio Festi. «Si tratta di una manifestazione che è ormai tra le migliori in Italia», afferma Buscemi. Inycon è una delle carte nel mazzo di iniziative per legare al vino tutto il resto dell’economia. «Stiamo cercando di rivalutare tutto il paesaggio rurale e anche le caratteristiche artistiche di Menfi – spiega il primo cittadino –. Il nostro è un paese bellissimo, perché la campagna si unisce al mare e i vitigni arrivano fin quasi sulla spiaggia. Uno spettacolo unico. Inoltre, stiamo diffondendo anche la cultura dell’accoglienza».
Tra poco più di un mese inizierà la vendemmia dello Chardonnay e l’annata, se il clima non farà brutti scherzi, pare mettersi per il verso giusto. «I segnali sono positivi – esclamano sia Li Presti che Buscemi». Il direttore generale di Settesoli, sottolinea che «finora i vigneti sono in ottima condizione e ogni giorno uno staff di agronomi controlla che tutto vada per il meglio, cercando di prevenire anche le malattie. Da un punto di vista qualitativo ci aspettiamo molto dai bianchi e l’atmosfera del mercato è positiva. Puntiamo anche a consolidare alcuni vini che ci hanno dato le migliori soddisfazioni in questi ultimi anni, come il Fiano che potrebbe vivere la sua annata di svolta».



Salvo Butera
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Maria Casiere
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Daniela Corso
Ilaria de Lillo
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Giorgio Romeo
Rosa Russo
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY