Banner
Banner
09
Apr

on 09 Aprile 2008. Pubblicato in La Ricetta

    LA RICETTA

paccheri_hp.jpg
Cadeau napoletano

Oggi propongo una ricetta dalle dolci note napoletane. In questo periodo la Campania sta vivendo un periodo non troppo felice legato ai suoi prodotti. Non voglio certo mettere in discussione le inchieste sui giornali, così come non voglio aprire una polemica. Quello che vorrei ricordare è che, per quanto sia vero ciò che leggiamo, non dobbiamo dimenticare la ricchezza in termini di materie prime dell’intera regione, così come non dobbiamo scordare la grande portata culturale di ogni singolo piatto. Un piccolo omaggio, quindi, a chi questa terra la lavora con dignità alla luce del sole. Molti di loro sono stati dimenticati con estrema velocità e sono le vere vittime della stampa.
Non dimentichiamo che la grande cucina italiana affonda le sue radici in buona parte là, e lo fa oggi come ieri. Alfonso Iaccarino, Gennaro Esposito, Ilario Vinciguerra, sono solo alcune griffe della Campania, ma vi sono molti altri chef meno conosciuti che lavorano in totale onestà ricercando prodotti puliti per comporre le loro creazioni.
Quella di riempire un pacchero degli ingredienti che ne dovrebbero costituire il condimento non è un’idea proprio geniale. E’ stata già parecchie volte sviscerata. Eppure, nonostante questa mancata genialità è sempre gustosa. Il pacchero per eccellenza è quello di Gragnano. Per questo ho realizzato un sautè di mare alla napoletana, abbinandolo poi alla ricotta di pecora.

paccheri_dentro.jpg
Ingredienti:
250 gr di paccheri
200 gr ricotta di pecora
150 gr di molluschi vari (cozze, calamari, gamberetti, polpi)
2 zucchine
100 gr di pomodorini di Pachino
Un ciuffo di prezzemolo
Uno spicchio d’aglio
Una cipolla
Olio
Sale
Pepe

Procedimento:
Fate un soffritto con la cipolla e un aglio in camicia facendo cuocere la cipolla per bene, aggiungete le zucchine e dopo qualche minuto i pomodori. Quando tutti gli ingredienti saranno morbidi aggiungete il pesce salate e pepate. Fate cuocere per 3 minuti. Estraete un po’ del brodo che si creerà naturalmente e scioglietevi la ricotta. Aggiungete a quest’ultima un po’ di prezzemolo tritato.
Fate cuocere i paccheri, nel frattempo in abbondante acqua salate e scolateli dopo circa 6 minuti. Disponeteli verticalmente in una pirofila coperta sul fondo da un foglio di carta forno. Inserite all’interno prima la ricotta e successivamente il pesce fino a coprire. Spolveratevi il prezzemolo e fateli cuocere in forno per 10 minuti a 180°.

Per consigli e informazioni scrivete a laricetta@cronachedigusto.


Laura Di Trapani
Share

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli correlati

Siamo online da
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Publisette

Facebook Fan Box

Banner

Ultimi commenti

Area Riservata

 

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Webmaster e
Web&Graphic Designer:
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY