Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Best in Sicily 2019 il 22 Febbraio2019

A poco meno di una settimana, ripensiamo ancora alla bellissima cerimonia dell'edizione 2019 del Best in Sicily.

Sul palco del Teatro Massimo Bellini di Catania, ha sfilato l'eccellenza del gusto e dell'ospitalità. A trionfare, però, è stata soprattutto la Sicilia, con la sua ricchezza, la sua artigianalità, la sua anima colorata che si concretizza nell'enogastronomia di alta qualità. I premiati, da oriente a occidente, avranno da oggi una responsabilità in più: mantenere alto il nome delle aziende che rappresentano. 

"In dodici anni – ha detto il direttore di Cronache di Gusto Fabrizio Carrera - abbiamo contribuito ad individuare le eccellenze sparse in tutta la Sicilia, per dare il giusto riconoscimento ad un lavoro fatto spesso di artigianalità, tenacia e ottimismo. Sono oltre 150 i premi elargiti in questi anni ad imprese, artigiani, ristoranti. Mi sento di dire che nella maggior parte dei casi i nostri premiati sono cresciuti ancora e hanno confermato la loro bravura e la qualità delle aziende che rappresentano. La Sicilia ha ancora molto da dire in questo settore, per questo motivo Best in Sicily è un premio che segna sempre una nuova partenza, mai un punto di arrivo”. Oscar Farinetti, patron di Eataly, ha parlato della sfida che la Sicilia può lanciare, come regione con l'agricoltura più “pulita” d'Europa. “Questo deve essere l'obiettivo - ha detto - occorre fiducia”. 

Lo scrittore  Alessandro Baricco, ha concluso la cerimonia con un suo lungo intervento. Prendendo spunto da “The Game” suo ultimo libro, ha parlato della rivoluzione digitale e delle conseguenze sulla nostra società. “Quella che stiamo vivendo – ha detto Baricco- non è solo l'epoca della rivoluzione tecnologica, ma il risultato di una insurrezione mentale. Uno dei concetti più cari all'uomo analogico, l'idea di verità, è divenuta instabile. I problemi sono tradotti in partite da vincere in un gioco per adulti-bambini”.

ALCUNE IMMAGINI DELLA CERIMONIA







































Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Luca Lacalamita

Lula pane e dessert

Trani (Bt)

2) Pane di segale

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search