Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Contributors

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano

Roberto Chifari

Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco

Annalucia Galeone
Federica Genovese

Clarissa Iraci

Francesca Landolina

Federico Latteri
Irene Marcianò

Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi

Clara Minissale

Fiammetta Parodi

Geraldine Pedrotti

Stefania Petrotta

Michele Pizzillo

Fabiola Pulieri
Enzo Raneri

Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita

Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione
eventi
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il premio il 20 Febbraio 2017
di C.d.G.


(Massimo Bottura e Matteo Lunelli)

di Michele Pizzillo

La prima edizione, l’anno scorso. Il neonato "Ferrari Trento Art of Hospitality Award", fu assegnato al newyorchese Eleven Madison Park. Il vincitore della seconda edizione sarà proclamato il 5 aprile prossimo a Melbourne, la città scelta per la grande serata in cui si sveleranno i 50 migliori ristoranti al mondo di cui Massimo Bottura è il campione in carica. 

Il salto dal secondo al primo posto dello chef modenese è coincisa con l’inizio della collaborazione tra le Cantine Ferrari e The World’s 50 Best Restaurants, stabilendo così l’importanza dell’accoglienza nel successo del ristorante. Infatti, fanno sapere da Trento, “fu proprio nell’ambito della prestigiosa classifica che da oltre dieci anni definisce i trend della ristorazione internazionale, è stato istituito il Ferrari Trento Art of Hospitality Award, destinato al ristorante che, secondo i mille votanti del panel, si sia distinto per aver creato un’esperienza di accoglienza unica, capace di sorprendere e emozionare attraverso un servizio eccellente, un’atmosfera particolarmente piacevole e, in generale, un’ospitalità memorabile”.

L’istituzione del premio destinato alla sala, ancor prima di procedere al coinvolgimento del panel che avrebbe dovuto decretare il vincitore, fu preceduto da un interessante convegno organizzato in una delle più belle location milanesi, o dei luoghi simboli di Milano, Palazzo Serbelloni, con la partecipazione di illustri esponenti del mondo della ristorazione e dell'accoglienza italiana e internazionale per confrontarsi proprio sul tema dell'ospitalità. Fu un successo, sia per la qualità della discussione sia per la partecipazione del mondo dell’accoglienza. E, quindi, quasi un invito a ripetere l’incontro, un mese prima della proclamazione del locale destinatario del Ferrari Trento Art of Hospitality Award, che questa volta si svolgerà  il 6 marzo, nell’ambito di Identità Golose che, secondo la cantina trentina, il congresso milanese rappresenta un punto di riferimento per la cucina d'autore in Italia e sia dunque la sede ideale per approfondire quella magica alchimia che risulta dal perfetto equilibrio tra servizio, accoglienza e convivialità.

D’altronde “l’idea di valorizzare questi aspetti, e quindi il ruolo del personale di sala, nasce dal forte legame delle Cantine Ferrari con l'alta ristorazione, solo italiana prima e mondiale oggi, da sempre grande ambasciatrice delle bollicine Ferrari Trentodoc. Si coniuga inoltre perfettamente con lo stile di vita italiano che Ferrari rappresenta: un calice di bollicine è simbolo di accoglienza, e il brindisi è sinonimo di convivialità, due elementi che fanno storicamente parte della cultura e della tradizione italiana”.

Appuntamento, quindi, alle ore 13 di lunedì 6 marzo, quando sul palco dell'Auditorium di Identità Golose, a Milano, saliranno Massimo Bottura, vincitore della scorsa edizione di The World's 50 Best Restaurants; Umberto Bombana, vincitore del premio alla carriera per l’Asia 2017; Søren Ledet, direttore e comproprietario di Geranium di Copenhagen; Marco Reitano, sommelier de La Pergola di Roma nonché presidente dell’Associazione “Noi di Sala” e Maurizio Saccani, direttore operations di Rocco Forte Hotels, che saranno “interrogati e stimolati” da Matteo Lunelli, presidente delle Cantine Ferrari, da William Drew, group editor di The World's 50 Best Restaurants e dal fondatore di Identità Golose Paolo Marchi.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search