Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in Il prodotto
di Redazione

Dalla polpa pronta di ciliegino ai vasetti di semisecco. Viaggio nella trasformazione del rosso di Sicilia in una delle più importanti aziende del sud Italia

Non appena vi si mette piede all’interno si è subito rapiti da un profumo che ricorda tanto le belle giornate di sole in Sicilia, quando in campagna raccolti freschi i pomodori vengono lavati e messi in un grande calderone all’aperto per fare poi la salsa nelle bottiglie.

Ricordi passati si potrebbe aggiungere… chi ce l’ha oggi il tempo di preparare le conserve per l’inverno? Il posto in questione si chiama Agromonte. Siamo a Chiaramonte Gulfi, in provincia di Ragusa, area dalla nota vocazione agricola. È qui che sorge l’unica azienda di trasformazione del pomodoro esistente in Sicilia: 4.500 mq, all’interno dei quali tecnologie, attrezzature e più di 40 operai danno vita a dei prodotti che sono riusciti grazie alla tenacia e la capacità imprenditoriale del titolare a fare il giro di mezzo di mondo. “Siamo nati nel 2000 ed oggi siamo presenti in tutta Europa, Cina e Giappone – spiega Carmelo Arestia, fondatore dell’azienda - alla base dello sviluppo della nostra attività c’è stato l’impegno di due generazioni della nostra famiglia. Dalla metà degli anni 70 ad oggi ogni componente ha messo la propria dedizione e la propria creatività al servizio dell’impresa. Siamo partiti spinti dall’intuizione di conservare gli ortaggi, soprattutto peperoni, in salamoia. In seguito poi all’exploit della coltivazione in ambiente protetto cioè in serra del pomodorino ciliegino e del pomodoro a grappolo, abbiamo deciso di andare ben oltre sperimentando la parziale essicazione dei prodotti e la relativa conservazione in olio”.
Fiore all’occhiello di questa realtà è comunque la salsa pronta di pomodoro ciliegino, un felice incontro tra una prelibatezza tipica come il pomodorino ciliegino ed ingredienti quali il basilico, l’olio extravergine di oliva ed il sedano. La lavorazione avviene tutto l’anno, ma si intensifica nel periodo estivo dove si arriva a lavorare al giorno circa 200 mila kg di ciliegino. Si produce salsa in bottigliette da 330 g, vasetti di pomodoro semisecco, patè vari, pesti, caponate, creme per bruschette. Ovviamente utilizzando solo pomodoro siciliano. “Noi guardiamo alla qualità e alla genuinità per garantire un eccellente servizio ai consumatori – dice Arestia- usiamo solo il pomodoro che proviene dalla fascia trasformata, che da Pachino si estende fino a Licata. Operiamo un’accurata selezione della materia prima ed in azienda seguiamo dei rigorosi piani di lavorazione”.
Insomma una realtà che di certo non ha inventato nulla di nuovo come prodotti, ma a cui va senz’altro un merito: quello di essere riuscita a creare in un’epoca così difficile per l’economia italiana un’azienda all’avanguardia nella trasformazione del pomodoro, unica nell’isola, e soprattutto di portare sulle tavole di mezzo mondo la bontà del pomodoro che fa della Sicilia sud orientale il più qualificato centro produttivo del mediterraneo.

Gianna Bozzali


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

GLI APPUNTAMENTI

LE RICETTE DEGLI CHEF

Maurizio Albarello
Trattoria Antica Torre
Barbaresco (Cn)

Stefano Mazzone

Grand Hotel Quisisana

Capri (Na)

2) Tortelli di cipolle al burro di acciughe e pecorino

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search