Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Titti Casiello
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Ambra Cusimano
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Christian Guzzardi
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Gianluca Rossetti
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Filippo Fiorito
Laura Lamia

Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo

info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 07 Maggio2018


(Giuseppe Sala a Carlo Sangalli)

Milano Food City, in programma dal 7 al 13 maggio, è un progetto voluto e coordinato dal Comune di Milano in collaborazione con partner come la Camera di commercio di Milano-Monza-Brianza-Lodi, Confcommercio, Fiera Milano, Coldiretti, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto Veronesi e al supporto esterno di realtà come Assolombarda e Seeds&Chips oltre alla mediapartnership con Radio Dee Jay, Giallo Zafferano, Focus Junior e Zero. 

Tema della seconda edizione è sulla scoperta delle “Sette virtù del cibo: gusto, incontro, energia, diversità, nutrizione, risorsa e gioco”, declinate e interpretate grazie a un ricco e variegato calendario che, secondo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, “rappresenta un mix di tanti ingredienti, una idea originale che è nata dalle due storiche anime della città, quella che produce e quella che dona. La prima edizione di Food City è stata resa grande dalla partecipazione di migliaia di persone che hanno letteralmente gustato una settimana di eventi, resi ancora più attrattivi dalla finalità di destinare cibo a sostegno delle numerose mense del povero cittadine e al confezionamento di pacchi alimentari per le persone e le famiglie in difficoltà”.

Gli appuntamenti in programma sono più di 400, spalmati su sette giorni tra eventi, talk, percorsi, arte, cultura, degustazioni e solidarietà per condurre professionisti, studiosi ed esperti, appassionati gourmand, cittadini, turisti e famiglie alla scoperta delle sette virtù del cibo e contribuire a diffondere una nuova cultura alimentare attenta a contrastare lo spreco. Tant’è vero che l’iniziativa “sarà diffusa in tutta la città, toccando quartieri in centro e in periferia, dove saranno protagonisti i giovani con le immagini della bellissima mostra di Frida Kahlo – dice il sindaco Sala -. L’invito che rivolgo a tutti è di partecipare numerosi per scoprire le novità di questa seconda edizione per battere il record di 7 tonnellate di cibo raccolte. Ce la faremo!”. Infatti, la seconda edizione di Milano Food City dovrebbe essere quella del consolidamento, in modo che una manifestazione del genere possa continuare nella sua politica di solidarietà “per promuovere la cultura del cibo anche come elemento di aggregazione e conoscenza del territorio. Miriamo a far diventare Milano Food City un appuntamento imperdibile e diffuso per la città sulla scia di quanto avviene per il Fuorisalone, durante il Salone internazionale del mobile”, ha detto l’assessore comunale Cristina Tajani durante la presentazione della manifestazione insieme, fra l’altro la collega di giunta Roberta Guaineri e il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli.

Milano Food City, oltre a proporre appuntamenti diffusi in tutta la città, dalla periferia al centro, sarà una grande gara di solidarietà grazie a #PIUSIAMOPIUDONIAMO che prenderà il via il 7 maggio in piazza XXV Aprile alle 18,30 in occasione dell’inaugurazione istituzionale della sette giorni presso gli spazi di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Una grande festa, con musica, street food e intrattenimento, voluta da tutti i partner per sensibilizzare i cittadini ai valori della solidarietà e della cultura alimentare, riflettendo sul tema dello spreco e dell’equa distribuzione del cibo. Partner dell’iniziativa sono Banco Alimentare, Caritas Ambrosiana, Pane Quotidiano e Croce Rossa Italiana che inviteranno, attraverso i loro volontari, tutti i cittadini a pesarsi a gruppi, a coppie o da soli, un gesto simbolico collettivo che permetterà alla fine della settimana alle quattro associazioni no profit di ricevere un quantitativo di derrate alimentari proporzionale al numero complessivo  dei cittadini coinvolti. L’iniziativa è resa possibile grazie al contributo di Carrefour, Conad, Gruppo VéGé, Coop, Riso Scotti, Amadori, Consorzio Aidepi. 

Dopo piazza XXV Aprile, le bilance solidali si sposteranno per tutta Milano seguendo i principali appuntamenti di Milano Food City. Come, martedì 8 maggio a MiCo, il convegno ‘Retail Plaza’ promosso da TuttoFood e presso la sede Sky, dalle 12 alle 14; giovedì 10 maggio dalle 21 alle 23 presso la parrocchia Maria Madre della Chiesa di Gratosoglio; venerdì 11 maggio dalle 12 alle 14 presso Palazzo Bovara in concomitanza con le iniziative di Confcommercio; sabato 12 maggio dalle 9 alle 12 al Mercato Ortofrutticolo SoGeMi e dalle 12 alle 17 in via Mercanti con le iniziative Fiera Milano, Fondazione Umberto Veronesi e Camera di Commercio; domenica 13 maggio dalle 10 alle 16 in Piazza Castello con Coldiretti.

Per tutta la settimana di Milano Food City, il cuore della città,  piazza Duomo, ospiterà “Pane in piazza”, l’appuntamento benefico  organizzato dalle Missioni Estere Cappuccini onlus di Milano insieme ad una celebre famiglia di panificatori, Marinoni, per sostenere le attività all’estero delle missioni. “Pane in piazza” è l’unico evento che durare per tutto il periodo di Milano Food City, e permetterà di gustare le specialità regionali italiane di pane, pizza, focaccia e dolci - sfornate in diretta, ininterrottamente, dalle 10 alle 22 – nella tensostruttura di 300 metri quadri che sarà allestita proprio davanti al Duomo. Gli artigiani panificatori e pasticceri che parteciperanno alla kermesse delle delizie regionali di pane, pizza, focaccia e dolci sono già 200. Non solo. Per l'inaugurazione lunedì 7, alle ore 12, dopo la Santa Messa in Duomo celebrata da Mons. Angelo Pagano, il pluripremiato barman italiano Angelo Carpentieri offrirà a tutti gli ospiti la sua nuova creazione realizzata per l'occasione: il “Cocktail Francescano” a base di un decotto ricco di spezie e frutta lavorato con vino fermo e miele. Gradevole e salutare, l’aperitivo è ispirato ai valori Missionari e alle tematiche della manifestazione: un vero e proprio esempio di “arte povera” realizzato con ingredienti semplici. 

Michele Pizzillo

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Elio Mariani

Checchino dal 1887

Roma

1) Trippa alla romana

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2022

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2022 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search