Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al ROC
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Direttore Responsabile:
Fabrizio Carrera

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital Design:
Floriana Pintacuda

Contributors:

Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni
Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Federica Genovese
Clarissa Iraci
Francesca Landolina
Federico Latteri
Irene Marcianò
Bianca Mazzinghi
Alessandra Meldolesi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Emanuele Scarci
Marco Sciarrini
Sara Spanò
Giorgia Tabbita
Fosca Tortorelli
Maristella Vita
Manuela Zanni

Organizzazione Eventi:
Laura Lamia
Ivana Piccitto

Concessionaria
per la pubblicità:
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La manifestazione il 17 Novembre 2018
di C.d.G.


(Luigi Cremona)

di Michele Pizzillo, Milano

Tre giorni riservati alle eccellenze agroalimentari,  con un compagno come il panettone prodotto da 50 artigiani italiani. 

Tutto questo a Milano, al “Festival della Gastronomia”,  format ideato da Luigi Cremona, allestito in una grande fabbrica dismessa, insieme a “Re Panettone”, la manifestazione che celebra quello che una volta era il dolce tipico del Natale Ambrosiano e che, adesso, è disponibile tutto l’anno e prodotto dappertutto, come dimostrano i bravi pasticceri che si danno appuntamento a questa manifestazione. In occasione del “Festival della Gastronomia”, in programma da oggi fino al 19 novembre, sarà consegnato il Premio Chef Emergente d’Italia 2019 e il Premio Pizza Chef Emergente d’Italia 2019, a conclusione di una competizione riservata a pizzaioli e a chef rigorosamente under 30. Questa selezione è riservata ai giovani che operano nelle regioni del Nord Italia. Gli chef in gara sono: Federico Ferrari del Mirepuà Food Lab di Rivalta Bormida; Danilo Boggio de Il Dado di Rivara; Giacomo Molina del Frè di Monforte d’Alba; Christian Turra del Un mare di neve di  Breuil Cervinia; Giovanni Ricciardella della Cascina Vittoria di Rognano; Carlo Pantaleo del Milano 37 di Milano; Marco Cozza della Trattoria delle Rose di Salò; Andrea Fugnanesi dell’Hotel Bagni Vecchi di Valdidentro; Antonio Sena del Vun di Milano; Giuseppe Gasperoni dell’Osteria del Povero Diavolo di Torriana; Luca Borrelli dell’Amo Rimini di Rimini; Angelica Lodi de La Chiocciola di Portomaggiore; Marc Bernardi del Lowengrube di Bolzano; Roberta Bernardinis de La Primula di San Quirino; Stefano Colella della Caffetteria Torinese di Udine; Alessandro Rossi della Villa Selvatico di Treviso; Eleonora Andriolo dell’Acchiappagusto di Arcugnano; Antonino Micalizzi del Gellius di Oderzo; Giulio Ierace dell’Osteria del Guà La Barchessa di Villa Pisani di Bagnolo di Lonigo; Martina Zuanazzi de I 12 Apostoli di Verona. 

“Tanti giovani in campo, ma non ci vogliamo scordare chi ha dato un contributo importante al successo della Cucina italiana nel mondo: lunedì 19 daremo a Carlo Cracco un meritatissimo Premio alla Carriera”, anticipa Luigi Cremona.

I candidati Pizza Chef di questa edizione dedicata al Nord Italia sono: Vincenzo Nese de O' Scugnizzo Gourmeta di Pavia; di Milano sono Alessio Lepore del Berberè,  Antonio Caputo del Cocciuto, Lorenzo Sirabella del  Dry Milano Solferino, Vincenzo Masi de La taverna gourmet, Tymur Isayev del Dry Milano Vittorio Veneto; Giulio Alberto Rega della Pizzeria Lucia dal 1987 di Paullo; Valerio Luca Torre della Torretta Pizza di Azzate; Patrick Zanoni del Rock dal 1978 di San Faustino; Davide Rizzardi de La cascina dei sapori di Brescia; Alvaro Reci de La conchiglia di Romano di Lombardia; Giuseppe Messina delle Officine del cibo di Sarzana; Tommaso Correale della Pizzeria Vesuvia di Bologna; Giuseppe Monaco de O Fiore mio di Faenza; Beatrice Venturi della Trattoria Pizzeria il Mulino di Monterenzio; Stefano Folco dello Spaccio di Rimini; Alessandro Cecchetti della Grigorisa di Mestre; Marco Giovan del Puri e Follia di Padova; Marco Dal Bello della Pizzeria da Ezio di Alano di Piave; Jacopo Merlin della Pizzeria Agricola di Rosolina Mare.

All’interno del Festival della Gastronomia ci saranno alcuni corsi proposti dagli sponsor della manifestazione. Sempre lunedì 19 sarà presentata l’edizione 2019 della Guida del Touring Club Italiano “Alberghi e Ristoranti d’Italia” e relativa premiazione dei locali che hanno conquistato il massimo punteggio. Invece Maria Pranzo, giornalista e foodlovereclettica, premierà i migliori locali della sua “Guida Confidenziale ai Ristoranti Asiatici a Milano”. Nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 novembre, negli spazi adiacenti al festival della gastronomia, si svolgerà la manifestazione “Re Panettone” con un ingresso unico e libero per i due eventi insieme. 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gaetano Torrente

Al Convento

Cetara (Sa)

3) Baccalà in olio cottura su salsa puttanesca  e crumble di alici

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search