Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Web & Digital design
Floriana Pintacuda

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in La novità il 02 Ottobre 2019
di C.d.G.

A Catania

Si chiama Pamochã – da pane, mortadella e champagne - ed è la prima vera champagneria ad aprire a Catania. Il locale è stato aperto lo scorso 23 maggio. E in pochissimi mesi ha conquistato il pubblico catanese, diventato uno dei luoghi di tendenza della nightlife cittadina.

Tutto nasce da un’idea di tre amici e dalla loro comune passione per i viaggi. Loro sono Alfio Neri, Michele Tomaselli e Salvo Belluardo. Il nome stesso dell’attività, sfruttando il suono della pronuncia francese, gioca in maniera armonica con le tre parole pane, mortadella e champagne. E il risultato del gioco e della nuova avventura imprenditoriale è un luogo di ritrovo nel quale “godersi la vita” in un modo nuovo, divertente e spontaneo. La combinazione pane, mortadella e champagne rappresenta concretamente la filosofia del locale.

“La semplicità è il mezzo per accorciare le distanze - dicono i titolari - Una sorta di cambio d’umore che serve a chiunque voglia “staccare la spina” dal proprio tran tran quotidiano, scoprendo e gustando salumi e champagne da tutto il mondo con spensieratezza”. L’idea dei tre amici è infatti quella di stuzzicare l’appetito, il palato ma soprattutto la curiosità dei gourmand e di tutti coloro che vogliano scoprire gli abbinamenti tra bollicine - scegliendo tra le circa 200 etichette in carta - e una nutrita selezione di salumi e formaggi. Con un unico leit motiv: la leggerezza, come quella delle bollicine in un bicchiere di champagne, che si declina nello slogan “Léger comme une bulle”.

Ed ecco che Pamochã porta in città qualcosa di nuovo. Il locale ha un concept innovativo, metropolitano, con l’obiettivo di avvicinare i clienti al mondo dello champagne, e di incuriosirli a provare abbinamenti innovativi ma semplici. Attenta e meticolosa è la selezione delle etichette proposte. Ogni scelta è dettata dall’esperienza dei tre proprietari, che per più di 10 anni hanno viaggiato insieme in giro per il mondo per ricercare i migliori champagne. “Ogni etichetta è il risultato di un viaggio, di una condivisione, di una piacevole scoperta, di gruppo o individuale”, concludono.

C.d.G.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Gennaro Esposito

Torre del Saracino

Vico Equense (Na)

1) Crocchetta di stoccafisso e crema di capperi

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search