Siamo online da



ULTIMI COMMENTI

LE RICETTE PIU' LETTE

I VIDEO PIU' VISTI

AREA RISERVATA

cronache di gusto

Direzione, redazione
ed amministrazione:
Via Giuseppe Alessi, 44
(ex via Autonomia Siciliana)
90143 Palermo
Tel. +39 091 336915
Cronache di Gusto
autorizzazione
del tribunale di Palermo
numero 9 del 26-04-07

Cronache di Gusto
è iscritta al Roc
(Registro degli Operatori
di Comunicazione)
col numero 32897

Editoriale De Gustibus Italia
P.IVA 05540860821

Fabrizio Carrera
direttore responsabile

Coordinamento:
Giorgio Vaiana

Collaboratori
Andrea Busalacchi
Andrea Camaschella
Marina V. Carrera
Sofia Catalano
Roberto Chifari
Lorella Di Giovanni

Maria Giulia Franco
Annalucia Galeone
Cristina Gambarini
Federica Genovese
Costanza Gravina
Clarissa Iraci

Francesca Landolina
Federico Latteri
Bianca Mazzinghi
Clara Minissale
Fiammetta Parodi
Geraldine Pedrotti
Stefania Petrotta
Michele Pizzillo
Fabiola Pulieri
Enzo Raneri
Mauro Ricci
Marco Sciarrini
Maristella Vita
Manuela Zanni

Concessionaria
per la pubblicità
Publisette
Via Catania, 14
90141 Palermo
tel 0917302750
info@publisette.it

COOKIE POLICY
PRIVACY POLICY
INFORMATIVA PRIVACY

Pubblicato in L'azienda il 24 Maggio 2018
di C.d.G.


(Carmelo Sciampagna)

Nel negozio di Marineo, paesino in provincia di Palermo, non possiamo subito non notare alcune targhe dei numerosissimi premi ottenuti. Stiamo parlando della Pasticceria Sciampagna, la cui vetrina in via Agrigento mostra i segni di un impegno forte e di una continua ricerca. 

Oggi Carmelo ha risposto ad una sfida che sta diventando sempre più ardua, ovvero la ricerca del cornetto perfetto, non solo realizzato con metodi artigianali ma anche e soprattutto congeniale ai nuovi standard nutrizionali. Pasticciere dall’età di 14 anni e vincitore del premio per la Migliore Pasticceria Best in Sicily 2015 di Cronache di Gusto, Carmelo Sciampagna racconta orgogliosamente delle sue esperienze nella cucina Occidentale e Orientale, della sua partecipazione a ventisette contest ma anche e soprattutto della sua passione e della sua riverenza nei confronti della qualità. Carmelo spiega dettagliatamente i vantaggi di produrre artigianalmente: “Degustando il cornetto si configura un’armonia del gusto che non si potrebbe mai ottenere con un prodotto surgelato o preconfezionato. Si avverte perché mancano emulsionanti, grassi idrogenati, conservanti e si percepiscono, di contro, i sentori di prodotti naturali. In un secondo momento, si distingue per un’alta digeribilità”. L’ambizione nella realizzazione dei cornetti e delle paste rispecchia quella di tutta la produzione della pasticceria, pronta a sacrificare tempo e denaro per ottenere il massimo sia dal gusto che dalla presentazione, dai dolci, dalle torte, dalle sperimentazioni con il cioccolato. Abbiamo chiesto a Carmelo se avesse mai avuto l’idea di passare ad un prodotto surgelato: “Ogni azienda ha i suoi obiettivi - risponde – dipende dagli standard e dal tipo di clientela che si vogliono raggiungere. Oggi comunque vige l’idea erronea secondo cui quando si parla di prodotti artigianali si configura il panettiere che si alza alle quattro del mattino per fare le paste. Questa immagine non esiste più. Il prodotto può essere artigianale anche passando per la catena del freddo, con una certa procedura di stoccaggio ed una produzione che aiutino a fronteggiare la grande richiesta. Il prodotto comunque segue una procedura naturale che permette che esso non subisca nessuna alterazione dal punto di vista organolettico”. 
CLICCA QUESTO LINK PER CONTINUARE A LEGGERE


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

FLASH NEWS

LE RICETTE DEGLI CHEF

Antonio Zaccardi

Pashà Ristorante

Conversano (Ba)

3) Animelle, fagiolini e tartufo

SITI AMICI
WINE POWER LIST 2019
GUIDA AI VINI DELL'ETNA

LE GRANDI VERTICALI

Copyright © 2007-2020 cronachedigusto.it. Tutti i diritti riservati. Powered by Visioni©
La riproduzione totale o parziale di tutti i contenuti, testi, foto e video, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita.

Search